Catanzaro
 

Comunali, proclamazione del sindaco di Lamezia Terme: c’è una data

Mascaro Paolo nuova 20 novembreVenerdì 15 ottobre i cittadini di Lamezia Terme potrebbero conoscere ufficialmente il nome del sindaco e la composizione del Consiglio comunale dopo che si è rivotato in quattro sezioni con un risultato che, di fatto, non ha cambiato nulla rispetto alla composizione uscita dalle urne nelle elezioni amministrative del 2019, riconfermando nella carica Paolo Mascaro.
La mancata proclamazione, dopo il ricorso parziale alle urne che ha riguardato solo quattro sezioni dove si è rivotato il 3 e 4 ottobre scorsi, è al centro da diversi giorni di un dibattito sulle motivazioni di una situazione che ha impedito, di fatto, l'insediamento degli eletti.

Nella giornata di venerdì, con la conclusione dei lavori dell' ufficio centrale e la proclamazione degli eletti, si dovrebbero sciogliere tutti i nodi. E, sempre venerdì, si dovrebbe mettere la parola fine al commissariamento del Comune e ad un'attesa iniziata nello scorso dicembre.

A rendere necessario il nuovo parziale ricorso alle urne dopo la sospensione, con il conseguente nuovo commissariamento del Comune, era stata, infatti, la sentenza del Consiglio di Stato che, a maggio, aveva confermato il precedente pronunciamento del Tar della Calabria con cui era stato accolto il ricorso per presunte irregolarità presentato dai candidati a sindaco Silvio Zizza e Massimo Cristiano. Quattro le sezioni (2,44,73 e 78) in cui si e' ripetuto il voto. Gli elettori che si sono espressi nella tornata aggregata all'election day del 3 e 4 ottobre, sono stati 1.113 su 2.255 aventi diritto.