Intesa Regione-Stazione zoologica, Mangialavori: Punto di svolta"

«La collaborazione tra la Regione Calabria e la Stazione zoologica "Anton Dohrn" per la tutela del mare e delle coste calabresi può rappresentare un punto di svolta e dimostra la volontà del presidente Occhiuto di affrontare i problemi in modo pragmatico e tempestivo».

È quanto dichiara il senatore e coordinatore regionale di Forza Italia Giuseppe Mangialavori in merito all'accordo istituzionale tra la Regione e la Stazione zoologica "Anton Dohrn", formalizzato oggi dalla Giunta calabrese. L'accordo, tra gli altri aspetti, prevede un'analisi compiuta delle criticità storiche e la predisposizione di piani per limitare l'inquinamento marino già a partire dalla prossima stagione balneare.

«Probabilmente – spiega Mangialavori –, è la prima volta nella storia della nostra regione che si affronta il problema della salvaguardia dell'ambiente marino e costiero con largo anticipo rispetto all'estate. Finora, i problemi legati alla depurazione e alla qualità delle acque sono sempre stati sollevati in piena stagione turistica, cioè quando era impossibile intervenire. Il governatore Occhiuto, formalizzando la collaborazione con l'istituto diretto dal professor Silvio Greco, ha invece voluto avviare un percorso virtuoso a poche settimane dal suo insediamento, dimostrando con i fatti che la tutela del mare rappresenta una priorità del suo governo. Complimenti al presidente e alla sua Giunta, questo è il modo migliore per affrontare un grave problema che ha effetti negativi anche sull'economia regionale e per affermare un nuovo benessere ambientale».