Vibo Valentia
 

Risparmio energetico, Callipo Conserve Alimentari aderisce a “M’illumino di meno 2019”

Callipo Conserve Alimentari aderisce per la prima volta a M'illumino di Meno, la campagna sul risparmio energetico ideata nel 2005 da Caterpillar Radio Rai2 e diventata nel tempo la "Giornata del risparmio energetico e degli stili di vita sostenibili". A comunicarlo è la stessa azienda calabrese.
L'edizione 2019 si svolgerà venerdi 1 marzo e sarà dedicata all'economia circolare, dove l'imperativo è il riutilizzo dei materiali, la riduzione degli sprechi, allontanare il "fine vita" delle cose attraverso la rigenerazione dei materiali. Un tema prioritario per Callipo che da sempre mette al centro delle sue scelte e progetti l'amore per il territorio e il rispetto per il mare, l'attenzione verso l'ambiente e l'impegno concreto con azioni volte a sensibilizzare dipendenti e consumatori verso il risparmio, il riciclo e il riuso.
Il 1 marzo si apriranno le porte dello stabilimento Callipo di Maierato (VV) alla comunità locale e alle scuole per raccontare le attività che vengono svolte in tema di economia circolare mostrando dal vivo le diversi fasi di produzione del Tonno Callipo.
Per l'occasione – è scritto ancora nel comunicato della Callipo Group - si spegneranno le luci del reparto Monda, dove avviene la fase più delicata della lavorazione artigianale di pulitura, le mani esperte delle donne si muoveranno a lume di candela creando un'atmosfera d'altri tempi. Un momento simbolico per trasferire il messaggio che tutti possiamo "spegnere" le luci e mettere in atto piccoli accorgimenti per contribuire a questo grande progetto di risparmio energetico.

L'impegno di Callipo nell'economia circolare inizia dalla scelta di affidarsi solo a pescherecci certificati "Dolphine Safe" per sostenere la pesca sostenibile e – si legge ancora nel comunicato stampa dell'azienda calabrese - tutelare l'intero ambiente marino evitando la mortalità di delfini. Nella lavorazione del tonno si evitano gli sprechi, gli scarti di origine animale infatti vanno alle aziende che producono Pet Food per cani e gatti.
L'utilizzo del depuratore biologico installato in azienda permette di recuperare i fanghi attivi, destinati poi alle aziende che producono COMPOST. Tutti i materiali utilizzati per il packaging dei prodotti, vetro e alluminio, sono riciclabili e da materiali di scarto possono iniziare una nuova vita attraverso il riutilizzo creativo. Per invitare i propri consumatori al riciclo creativo, l'azienda ha realizzato anche una campagna di sensibilizzazione con 10 video tutorial sui canali social che suggeriscono come trasformare una scatoletta vuota di tonno o un barattolo di vetro in portacandele, vasi per piantine, giardino zen e molte altre idee.
Il rispetto del pianeta parte da piccoli gesti che possono diventare uno stile di vita in azienda ma anche a casa, a scuola e in ogni ambiente. Ed è proprio questo l'obiettivo di Callipo per trasmettere l'importanza di tutelare la risorsa più preziosa che abbiamo, la Terra, diventando un esempio sul territorio anche per l'economia circolare.
Per visitare lo stabilimento produttivo è necessario contattare l'azienda entro il 25 febbraio: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. - tel. 0963/99621.