Vibo Valentia
 

Al via seconda fase monitoraggio aria nel comune di Pizzo

Ha preso il via giovedì scorso la seconda fase della campagna di monitoraggio della qualità dell'aria nel comune di Pizzo Calabro, a cura del Dipartimento provinciale di Vibo Valentia dell'Arpacal (Agenzia regionale per la protezione dell'ambiente della Calabria), diretto dal dr. Clemente Migliorino.L'ing. Nicola Ocello, tecnico del Servizio Aria del Dipartimento Arpacal di Vibo Valentia, ha posizionato il laboratorio mobile dell'agenzia nel cortile della scuola media "A. Anile". La strumentazione in dotazione dei tecnici monitorerà i principali inquinanti che la normativa prevede di seguire durante l'anno.

Questa seconda fase autunnale di monitoraggio, come la prima che si è tenuta nel febbraio scorso, durerà trenta giorni, e permetterà all'Agenzia di consegnare al Comune di Pizzo Calabro, con il quale è stato siglato un protocollo d'intesa anche al fine di usufruire di spazi pubblici per il posizionamento del laboratorio mobile, un report annuale sulla qualità dell'aria.