Vibo Valentia
 

E’ il nicoterese Gaetano Aurelio il nuovo Presidente del Comitato Provinciale Unicef di Vibo Valentia

E' il nicoterese Gaetano Aurelio il nuovo Presidente del Comitato Provinciale Unicef di Vibo Valentia. Succede alla prof.ssa Cinzia Catanoso alla guida dello stesso Comitato per oltre 12 anni. Quella dell'Unicef è una bella famiglia che nella Catanoso ha visto un coordinatore di estrema competenza e sensibilità. Numerosissime le manifestazioni di solidarietà che si sono susseguite negli anni. Dall'annuale vendite delle Orchidee in tutta la provincia, grazie al contributo dei numerosi volontari attivi nelle diverse piazze di: Filadelfia, Gerocarne, Joppolo, Limbadi, Maierato, Nicotera, Pizzo, Serra San Bruno, Soriano Calabro, Spadola, Tropea, Vallelonga, Vazzano, Vibo Marina, Vibo Valentia, e grazie al contributo fattivo delle tante scuole sparse sull'intero territorio. Per passare alla natalizia "Adotta una Pigotta", per la quale negli anni sono stati innumerevoli le volontarie e i volontari che si sono prodigati per realizzarle e farle adottare. Molte le iniziative promosse nel campo dell'advocacy ovvero di quella che è la missione culturale dell'Unicef, volta alla divulgazione, soprattutto nelle scuole, della Convenzione su "I Diritti dell'Infanzia e dell'Adolescenza", nella convinzione che la diffusione della cultura dei diritti umani sia la base su cui poter costruire società più giuste in cui vivere in pace, valorizzando le risorse per lo sviluppo. E' grazie anche alla Catanoso e ad i suoi collaboratori se oggi il Comitato Provinciale di Vibo Valentia è annoverato tra i più attivi e virtuosi d'Italia per aver registrato un margine di contribuzione del 100% ai progetti di cooperazione internazionale, attraverso una gestione dei fondi raccolti che non ha mai visto sottrarre risorse per il finanziamento delle attività realizzate a livello locale. "Questo è lo spirito che ha sempre contraddistinto il mio agire e quello dei numerosi volontari – afferma la Catanoso - che nel tempo ci hanno sostenuto per la realizzazione dei numerosi progetti di raccolta fondi. Un ringraziamento particolare va al Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco, per il supporto logistico e non solo, fornito in ogni occasione con lo spirito di solidarietà che li contraddistingue e sempre in orario non lavorativo, quindi da veri volontari!". Infine, il progetto "Verso una Scuola Amica", in collaborazione con il Miur, è stato uno dei più significativi tra quelli portati avanti negli ultimi tre anni, perché ha visto: l' I.C. "A.Pagano" di Nicotera, il "G. D'Antona" di Acquaro, l'I.C. di Rombiolo, l'I.C. di Vallelonga, l'"Azaria Tedeschi" di Serra San Bruno, l'I.C. "S. D'Aloe" di Sant'Onofrio, l'I.C. I Circolo, l'I.C. "Garibaldi-Buccarelli" l'I.T.E. "G.Galilei" e l'IPSEOA "E.Gagliardi" di Vibo Valentia scuole impegnate nella costruzione di un percorso di formazione importante per gli studenti, con ricadute significative sui temi della cittadinanza attiva e solidale. Insomma, tante attività realizzate in sinergia con le migliori risorse di questo territorio, sempre con l'occhio rivolto alla tutela delle bambine e dei bambini. Ed in questo operare, da oltre 10 anni, è stato volontario attivo prima e Referente Provinciale del progetto "Scuole Amiche" poi, Gaetano Aurelio a cui è stato conferito il nuovo incarico di Presidente Provinciale in sostituzione della Catanoso, che si dichiara soddisfatta della nomina, convinta che il lavoro del Comitato proseguirà nella linea della continuità.

Gaetano Aurelio, diplomatosi in Scienze Religiose all'Istituto diocesano "San Giuseppe Moscati" di Vibo Valentia e, successivamente, "summa cum laude" alla Facoltà di Teologia della Pontificia Università della Santa Croce I.S.R.R. all'Apollinare in Roma in Magistero in Scienze Religiose, è docente di Religione Cattolica presso l'I.C. "A.Pagano" di Nicotera da quasi 30 anni. Impegnato da sempre a favore dei bambini svolge il suo ruolo di Educatore non solo a Scuola ma presso il Centro Giovanile parrocchiale Oratorio "don Staropoli" di Nicotera e in Diocesi. E' da oltre 10 anni volontario attivo Unicef (anche se la sua vicinanza all'Unicef risale alla sua gioventù) e Referente delle Scuole Amiche della Provincia di Vibo Valentia dal 2012. Ha partecipato al I Meeting dei volontari Unicef d'Italia tenuto a Napoli e annualmente ai Corsi di formazione dei Referenti Scuole Amiche. Ideatore di Concorsi e Seminari di studio su "I diritti dei bambini" con i ragazzi delle classi quinte della Scuola Primaria e con le Scuole delle Secondaria tutte, promuove e coordina le iniziative di solidarietà nelle varie Scuole della Provincia curandone la documentazione, recandosi di persona qualora richiesta la presenza, e coinvolgendo ragazzi, colleghi e famiglie. Crede fermamente in quello che fa e nella frase scelta dai giovani "Younicef" for Unicef di Gandhi: "Sii il cambiamento che vuoi vedere avvenire nel mondo" alla quale aggiunge quella di Santa Madre Teresa di Calcutta che dice: "Se vuoi veramente la pace, non lasciare che alcun bambino cresca senza amore". Il suo impegno è dunque h24 a favore dei ragazzi e dei ragazzi più poveri. Promuove anche la buona stampa scrivendo per il giornale "Proposte"dove cura la rubrica "Paginarosa" il cui intento è quello di mettere in luce il positivo.

La Dott.ssa Rossella Spinoso è stata eletta segretaria provinciale.