Vibo Valentia
 

La salma di Soumaila Sacko sarà sepolta in Mali

sako soumalya"I familiari di Soumayla Sacko, il bracciante agricolo nativo del Mali, residente a San Ferdinando (RC), ucciso nei giorni scorsi a San Calogero nel vibonese, hanno potuto vedere la salma. Sono stati i due fratelli maggiori, residenti da anni in Francia, a portargli l'estremo saluto ed avviare le pratiche per il rimpatrio in Mali, dove, per volonta' anche della moglie, sara' sepolto. Si attende solo il nulla osta da parte del consolato". Lo apprende l'agenzia Dire dai rappresentanti della Usb di Reggio Calabria, al termine di un incontro in prefettura a Reggio Calabria convocato per fare il punto sul fenomeno migratorio nella piana di Gioia Tauro.