Vibo Valentia
 

Pubblico impiego, Luciano Contartese (FP-Cgil Vibo): "Dare nuova linfa al lavoro pubblico per servizi efficienti e di qualità"

"All'indomani della tornata elettorale per il rinnovo delle Rappresentanze Sindacali Unitarie nel pubblico impiego, come FP-Cgil di Vibo Valentia, non possiamo che esprime una grande soddisfazione per l'esito elettorale che, è giusto sottolinearlo, non è mai scontato, ma il frutto di un lavoro quotidiano, concreto e costante al fianco dei lavoratori e delle lavoratrici. Possiamo, dunque, parlare di una grande vittoria per la Fp Cgil alle elezioni Rsu nel pubblico impiego, frutto anche di una partecipazione altissima delle lavoratrici e dei lavoratori, che ci hanno consegnato un'enormità di voti e una forte rappresentatività e che, di fatto, scrivono una grande prova di democrazia del lavoro. Lo dimostrano bene i voti ottenuti alla Provincia di Vibo Valentia, e quelli nel comparto della sanità, e ancora all'INPS ed al Tribunale. e in tutti gli enti in cui erano presenti le nostre liste. Il sindacato confederale si conferma essere ancora una volta centrale: un baluardo di unità del mondo del lavoro contro le spinte corporative che le lavoratrici e i lavoratori hanno, con questo voto, rigettato. Una vittoria importante, quella della Funzione Pubblica Cgil e della Cgil tutta, frutto dell'impegno delle delegate e dei delegati e di tante iniziative nei luoghi di lavoro. Ma questo voto ci consegna anche delle grandi responsabilità che intendiamo onorare. Insieme ai nostri eletti, occorre dare impulso alla contrattazione decentrata finalmente riconquistata e lavorare alle piattaforme dei prossimi rinnovi contrattuali. Ma non solo: le rilevazioni statistiche sui servizi pubblici confermano quanto, come sindacato, denunciamo ormai da anni. Si restringe gravemente il perimetro di intervento dei servizi pubblici causando un vero e proprio collasso dell'intero sistema pubblico. Lo si nota nella Sanità, all'interno della quale intendiamo continuare a batterci per stimolare politiche utili a garantire efficacia ed efficienza dei servizi, a partire dalle lunghe liste di attesa, contro l'emigrazione sanitaria, per una migliore organizzazione del personale, fino a continuare a migliorare le condizioni attuali di lavoro dei dipendenti. Ed ancora, alla Provincia, ente intermedio che ha subito una dura battuta di arresto con la legge Delrio, che ha smantellato la gestione del territorio, riducendo le competenze ed i fondi dell'Ente ed il bacino lavorativo e contro la quale continueremo a lavorare per il suo superamento. Crediamo, inoltre, fortemente che sia necessario un piano straordinario di assunzioni di giovani nelle pubbliche amministrazioni, altrimenti le conseguenze, da qui a pochi anni, saranno inevitabili: meno servizi per i cittadini e più privatizzazioni ed esternalizzazioni con il rischio di aumento delle disuguaglianze. Per questo, insieme ai nostri delegati ed ai nostri iscritti, insieme a tutte le lavoratrici ed i lavoratori, continueremo tenacemente le nostre battaglie contro ogni forma di precariato, per il varo di un piano di assunzioni e il cambio della normativa sulle pensioni ed il rinnovo di tutti i contratti con le dovute strumentazioni. Queste sono per noi azioni necessaria per invertire una perversa tendenza negativa e dare nuova linfa al lavoro pubblico per servizi efficienti e di qualità". Lo afferma in una nota Luciano Contartese, Coordinatore Provinciale FP-Cgil Vibo Valentia.