Vibo Valentia
 

Spedizione punitiva contro rivale, arrestate quattro marocchine

carabinieri arresto3101Hanno messo in atto, in quattro, una vera e propria spedizione punitiva con tanto di botte e sequestro contro un'altra donna accusata di essere l'amante dell'ex marito di una di loro. Quattro donne di origine marocchina sono state arrestate dai carabinieri, a Vibo Valentia, con l'accusa di lesioni personali, sequestro di persona e rapina. Le donne, secondo quanto ricostruito dai militari, sono partite da Reggio Calabria in direzione Vibo Valentia dove hanno raggiunto la loro connazionale colpendola con calci e pugni, utilizzando anche un ombrello. Successivamente hanno caricato la vittima in auto portandola fuori città dove l'hanno rapinata di circa 600 euro in contanti e oggetti preziosi. A dare l'allarme ai carabinieri è stato un automobilista che ha notato la vettura con a bordo le cinque donne zigzagare sulla strada. Sono scattate le ricerche dei carabinieri che si sono concluse in pochi minuti con l'individuazione delle donne protagoniste della vicenda. La vittima non c'era. Nel frattempo, infatti, era riuscita a fuggire dopo avere aperto la portiera dell'auto.