Reggio Calabria
 

Rifiuti: quali possibili soluzioni? Il 29 giugno La Strada con Pazzano sindaco dialoga con Gabriele Folli

Reggio Calabria verso Rifiuti Zero, un'utopia o una scommessa per il futuro prossimo della nostra città?

Questo il tema dell'incontro, organizzato da La Strada, il movimento che alle prossime elezioni comunali sostiene la candidatura a sindaco di Saverio Pazzano e demA, che si svolgerà lunedì 29 giugno alle ore 21 in diretta Facebook sulla pagina del movimento (www.facebook.com/lastrada.rc). Un dialogo con una voce illustre sul tema dei rifiuti, Gabriele Folli, uno dei massimi esperti europei del settore riciclo e riuso dei rifiuti, già assessore all'ambiente e alla mobilità nella giunta Pizzarotti a Parma dal 2012 al 2017 e membro dell'associazione "Zero Waste Europe".

Sul tema dei rifiuti, non è impossibile trasformare il disastro in successo, partendo dall'obiettivo, ambizioso ma concreto, di una differenziata all'80%, da una valorizzazione delle isole ecologiche e delle eco-station, da una tariffazione puntuale e premiale accompagnata da formazione e controlli sull'evasione.

"Pagare meno, pagare tutti", a fronte di un servizio efficiente, ecologico e sostenibile. È questa la strategia del ciclo dei rifiuti che vogliamo per Reggio.

Gabriele Folli ha iniziato ad occuparsi attivamente di tematiche ambientali nel 2009 come volontario in un'associazione locale di cittadini a Parma impegnata nella promozione della strategia Rifiuti Zero. È stato poi nominato nel 2012 assessore all'ambiente e mobilità dal Sindaco di Parma Federico Pizzarotti ed ha raggiunto grandi risultati durante il suo mandato politico introducendo tariffazione puntuale e raccolta differenziata porta a porta nella città di Parma (tasso di raccolta differenziata è cresciuto dal 48% all'80% alla fine del mandato amministrativo nel 2017). Attualmente è tornato alla sua precedente occupazione nel settore privato, ma è ancora attivo come volontario nel sostenere Zero Waste Europe ed altre associazioni per illustrare l'esperienza in materia di gestione rifiuti della città di Parma.