Reggio Calabria
 

Reggio, Msi-Fiamma Tricolore: “Che fine hanno fatto le firme raccolte per intitolare una Piazza a Giorgio Almirante?”

"E' dei giorni scorsi il compimento del terzo anno di vita della commissione toponomastica del comune di Reggio Calabria che ha provveduto a rimettere ordine alle vie e strade della città che fin da troppo tempo attendevano una denominazione.
In questi anni, come si legge sul sito del comune, la commissione ha chiesto anche l'aiuto e la partecipazione dei cittadini inserendo addirittura un modulo sul sito internet del comune in cui i cittadini potevano fornire alla stessa suggerimenti e consigli". E' quanto sostiene Giuseppe Minnella, Ufficio Stampa Fiamma Tricolore della Federazione di Reggio Calabria.

"Alla luce di tutto ciò vorremmo ricordare alla commissione che nel lontano novembre 2011 il Movimento sociale Fiamma Tricolore presentava con una conferenza stampa presso la sala della Biblioteca di Palazzo Alvaro (oggi Palazzo Foti) una petizione popolare per l'intitolazione di una piazza cittadina alla figura storica per antonomasia della destra italiana del dopoguerra: il segretario del Movimento Sociale Italiano on. Giorgio Almirante.

Qualche mese più tardi, precisamente il 14 aprile 2012, i giovani della Fiamma Tricolore suggellarono il tutto con un importante convegno svoltosi a Palazzo Campanella con centinaia di cittadini presenti, durante il quale consegnammo la petizione, nella quale gli stessi cittadini chiedevano l'intitolazione di piazza Orange allo storico segretario del Movimento Sociale, all'allora sindaco della città Demetrio Arena.

Di cosa ne sia stato della petizione e delle oltre mille firme di cittadini reggini raccolte, ad oggi, non è dato sapere. Se n'è persa ogni traccia. Una ulteriore testimonianza del valore e del rispetto che le istituzioni hanno per i cittadini e per la democrazia nella città di Reggio Calabria.
Un'ennesima pessima figura a cui speriamo voglia porre rimedio il presidente della Commissione prof. Cantarella".