Reggio Calabria
 

Reggio, la scuola ‘Galluppi-Collodi-Bevacqua’ omaggia Leonardo Da Vinci in occasione dei 500 anni dalla morte

Con lo stage "Giornate dell'Arte", gli alunni delle classi quarte della Scuola Pimaria del plesso Galluppi di Reggio hanno reso omaggio a Leonardo da Vinci. La professoressa Daniela Autunno, docente di Arte della Scuola secondaria Bevacqua ha guidato gli studenti in un percorso storico-artistico e laboratoriale finalizzato alla conoscenza e alla celebrazione di un genio dell'Arte, a 500 anni dalla sua scomparsa. Alcune lezioni a carattere storico-artistico, con utilizzo di proiezioni, giochi (cartoline viventi) e immagini, sono state propedeutiche al laboratorio pittorico dove gli alunni si sono "trasformati" in collaboratori del grande artista ed hanno riprodotto alcune tra le sue opere più famose, sperimentando in prima persona tecniche, materiali, soggetti e contenuti diversi.

Le opere studiate e riprodotte sono state: La dama con l'ermellino, L'ultima cena , l'Autoritratto di Leonardo e la Gioconda. Con grande entusiasmo e curiosità i piccoli artisti in erba hanno scoperto che ogni opera d'arte ha un suo linguaggio, dunque ha un suo alfabeto formato da colori, forme, spazio e materia ed immaginando di entrare magicamente in un quadro, hanno scoperto l'alfabeto dell'arte e realizzato essi stessi opere d'arte. Nel laboratorio pittorico hanno lavorato creativamente con colori primari e secondari, con il cerchio cromatico e i colori caldi e freddi, con colori a tempera e pennelli in differenti misure, fino alla riproduzione su carta da pacco dei quattro celebri dipinti del grande Leonardo, che ora fanno beIla mostra di sè all'ingresso della scuola Galluppi.