Reggio Calabria
 

“Giù le mani dall’informazione”. Anpi Reggio Calabria: “Al fianco dei giornalisti per la libertà di stampa”

"L'ANPI di Reggio Calabria ha partecipato questa mattina all'iniziativa dei giornalisti reggini, che si sono dati appuntamento in Piazza Italia davanti alla Prefettura per manifestare contro le recenti gravi affermazioni del Ministro Di Maio nei confronti dei giornalisti "rei" di esprimere le loro libere opinioni ai sensi dell'articolo 21 della Costituzione". Lo comunica in una nota l'Associazione Nazionale Partigiani d'Italia di Reggio Calabria.

"L'ANPI di Reggio Calabria è oggi al fianco dei giornalisti reggini, a difesa della libertà di stampa, in un periodo in cui molti giornalisti sono minacciati o addirittura uccisi nei paesi in cui non esiste libertà e democrazia", ha dichiarato il presidente dell'ANPI di Reggio Calabria Sandro Vitale. "Oggi, nel richiamare la nostra bella Costituzione, nata dall'antifascismo, dalla Resistenza e dall'Assemblea Costituente eletta a suffragio universale (donne comprese, per la prima volta nella storia d'Italia) dopo la sconfitta del fascismo, l'ANPI sottolinea – aggiunge Vitale - che la nostra Carta Costituzionale deve essere applicata e realizzata. Oggi, martedì 13 novembre 2018, ricordo a tutte/i gli articoli 21 e 54: l'articolo 21 sulla "libertà di stampa"; l'articolo 54 sull'obbligo di 'adempiere alle funzioni pubbliche con disciplina ed onore', a maggior ragione se si è Ministri della Repubblica".