Reggio Calabria
 

Reggio, dal 27 settembre al Castello Aragonese la mostra fotografica “I colori dell’Aspromonte”

Nelle sale del Castello Aragonese di Reggio Calabria, dal 27 settembre al 5 ottobre sarà possibile ammirare la mostra fotografica "I colori dell'Aspromonte" curata e ideata dall'associazione culturale arte e spettacolo "Calabria dietro le quinte" con il patrocinio dell'Ente Parco Nazionale dell'Aspromonte e del Comune di Reggio Calabria. Una mostra che mira a valorizzare attraverso un affascinante percorso fotografico le bellezze paesaggistiche, le specie faunistiche e floreali dei territori del parco nazionale dell'Aspromonte, candidato per entrare a far parte della Rete Mondiale Unesco dei Geoparchi.

Luoghi, identità e culture che manifestano una molteplicità di sfumature di colori immortalate negli originali scatti dei fotografi: Antonello Diano, Domenico Timpano, Marina Mazzeo, Gianni Siclari, Libero Sottilotta, Giuseppe Filice, Longhetto Lavinia, Antonio Verduci, Melania Morabito, Aldo Fiorenza, Fabio Santoro, Francesco Truglia, Francesco Vizzone, Lorenzo Cantarella, Kristle Pons, Rocco Calogero, Bruno Caccamo, Gianni Vittorio, Raffaele Astorino, Antonio Macheda, Tony Mezzatesta e Tirso Ceazar Pons. L'inaugurazione della mostra è prevista per giovedì 27 settembre alle ore 17,30 e a seguire l'incontro letterario a cura di Città del Sole edizioni "Camminando in Aspromonte": conversazione con gli autori del libro "Antichi passi" Domenico Minuto e Alfonso Picone Chiodo. La mostra fotografica sarà aperta al pubblico tutti i giorni – escluso il lunedì - dalle 8.30 alle 13.00 e dalle 15.30 alle 18.30, con ingresso libero. Il progetto prevede il 7 ottobre nel comune di Roghudi l'iniziativa "Creativamente Parco" con gli eco-laboratori della creatività e numerose attività di sensibilizzazione ambientale rivolte ai bambini dai 5 ai 10 anni.