Reggio Calabria
 

Taurianova (RC), avviato iter per realizzare e costituire “l’Officina della Solidarietà”

L'Amministrazione comunale guidata dal sindaco Fabio Scionti ha avviato l'iter procedurale per realizzare e costituire "l'Officina della Solidarietà".

Il progetto, da realizzarsi presso l'immobile di proprietà dell'Ente sito in Via F. Sofia Alessio, ex Giudice di Pace è finalizzato a fornire spazi da utilizzare per attività e iniziative aventi rilevanza sociale e culturale.

Sulla scorta, infatti, dell'esperienza della "Casa della Partecipazione" nella comunità di San Martino, l'Amministrazione comunale ha voluto porre in essere tutte le azioni necessarie, vista la disponibilità della struttura, per la realizzazione di un centro da mettere a disposizione dei singoli cittadini e di gruppi organizzati per specifiche azioni, progetti e iniziative: uno spazio comune, all'interno del quale condividere anche attività, programmare e incontrarsi per rendere ancora più fruttuoso l'impegno di ognuno per il proprio territorio.

«Fin dalla presentazione del nostro programma elettorale – afferma il sindaco Fabio Scionti – abbiamo manifestato vivo interesse verso la società civile che intende dare un contributo fattivo alla comunità in termini di iniziative di confronto, di accrescimento culturale e di solidarietà sociale». «La concessione di spazi per le attività e per l'organizzazione delle stesse – continua il primo cittadino – è un'azione importante che mira alla valorizzazione del capitale umano della nostra città, proprio attraverso la promozione e il sostegno delle iniziative che arricchiscono la comunità taurianovese, soprattutto negli ambiti della promozione culturale e della solidarietà sociale».

«Questo progetto – conclude il sindaco Scionti – rappresenta un ulteriore atto compiuto nell'interesse della comunità, nella convinzione che la tutela, la gestione e la co-responsabilizzazione della società civile sia di fondamentale importanza per la conservazione del patrimonio comune».