Reggio Calabria
 

'Ndrangheta, macabro messaggio intimidatorio davanti al negozio della famiglia Congiusta

congiusta mario 500Un cumulo di terra, a simboleggiare una piccola sepoltura, davanti all'esercizio commerciale di proprietà delle vittime. E' il macabro messaggio lasciato a Siderno, in una delle traverse del Corso principale, davanti all'ingresso del negozio della famiglia di Gianluca Congiusta, il giovane imprenditore commerciale assassinato a maggio del 2005 da un killer di 'ndrangheta ancora senza volto e nome alla periferia di Siderno con un colpo di fucile da caccia in pieno volto. Appena un mese fa il commerciante in pensione Mario Congiusta, padre di Gianluca, che per oltre un decennio si è battuto con tutte le proprie forze per avere giustizia, è deceduto a Siderno. L'episodio del cumulo di terra di colore scuro rinvenuto davanti al negozio è stato denunciato dai componenti della famiglia Congiusta agli investigatori della Polizia di Stato del commissariato di Siderno.