Reggio Calabria
 

Reggio, il 17 settembre l’inaugurazione dell’ anno scolastico 2018-2019 all’Istituto d’Istruzione Superiore “A. Righi”

"Voliamo in alto per costruire vita". Questo lo slogan scelto dalla Dirigente dell'Istituto d'Istruzione Superiore "A. Righi", avv. Maria Daniela Musarella, per l'inizio del nuovo anno scolastico al fine di sintetizzare i tre indirizzi presenti al "Righi"– aeronautico – costruzione ambiente e territorio e biologico – e nello stesso tempo per invitare gli studenti, i docenti e le famiglie ad essere vicini ed uniti nel percorso formativo che porterà gli allievi ad essere futuri uomini del domani.

Un cerimoniale ricco ed articolato riempirà tutte le ore del mattino mentre verranno accolti gli studenti e le loro famiglie all'interno dell'Istituto.

L'evento che si svolgerà nel meraviglioso cortile dell'istituto vedrà, per l'occasione, la presenza del Conservatorio di Reggio Calabria "F. Cilea" che regalerà ai presenti un concerto e mentre le note riscalderanno l'aria in quel "balcone" che volge lo sguardo allo stretto, la dirigente assieme a rappresentanti degli studenti, dei genitori e dei professori taglierà il nastro e la bandiera dell'Istituto traccerà il percorso da seguire. Poi sarà la volta degli inni d'Italia e d'Europa e successivamente verrà sospeso nel cielo con dei palloncini gonfiati ad elio lo slogan della manifestazione.

Seguirà il momento in cui le famiglie consegneranno uno per uno gli studenti alla scuola e mentre il coordinatore li accoglierà, la dirigente Musarella consegnerà loro un segno a ricordo della giornata.

Nel corso della manifestazione verrà presentata anche una crema idratante, frutto di una ricerca sviluppata dalla sezione biologica all'interno dell'Istituto, che verrà regalata ai genitori.

Così tra un brano musicale di musica ed un altro si condividerà con studenti e le famiglie la necessità di collaborare insieme al fine di costruire la coscienza, l'interiorità e la cultura di chi domani sarà chiamato ad assumere un ruolo concreto nella società.

La Dirigente Musarella, nel congratularsi con i docenti e con il personale tutto della scuola per l'impegno profuso per la realizzazione di questa iniziativa, ha affermato che questo evento esprime il desiderio di accogliere i singoli studenti nel mondo della scuola ed al contempo evidenzia la necessità di sviluppare sinergie costruttive tra il mondo istituzionale e quello delle famiglie.

"Le porte di questo Istituto, ha precisato la Musarella, sono sempre aperte ad ogni forma di dialogo con i genitori e la società in genere al fine di generare sinergie utili alla formazione dell'uomo vero capace di sperimentare le proprie criticità in punti di forza".

La nostra scommessa, conclude la Dirigente, "è riuscire a far comprendere ai giovani che bisogna sognare nella consapevolezza che la determinazione porterà alla realizzazione di ogni alta aspirazione".