Reggio Calabria
 

Continua la battaglia per l’ospedale di Locri (RC): il 23 luglio Cannizzaro illustrerà la relazione ministeriale

Dopo l'interpellanza parlamentare sulla grave situazione della sanità calabrese, l'onorevole Francesco Cannizzaro acquisisce formalmente la "Relazione degli ispettori ministeriali sull'Ospedale della Locride".

Lunedi 23 luglio, a Locri, lo stesso Onorevole Cannizzaro la illustrerà ai cittadini della Locride.

Continuano quindi le iniziative sostenute dal Sindaco e dall'Amministrazione di Locri in difesa dell'Ospedale locrideo.

Ed il sindaco e gli amministratori locresi, forti anche dell'ampio sostegno ricevuto dai cittadini nel corso delle recenti elezioni, affermano: "Non intendiamo arrenderci, l'ospedale della Locride non deve morire, continua la nostra lotta tra protesta e proposta.

Da cinque anni, senza sosta e senza tregua, lottiamo per impedire il continuo smantellamento dell'unico presidio sanitario del territorio.

Abbiamo più volte invocato un intervento serio e concreto per arrestare l'evidente declino e per cercare di invertire la rotta.

Abbiamo, purtroppo, trovato spesso molte porte chiuse.

La nostra battaglia non è mai stata di parte, non ha mai avuto un colore politico, non è mai stata contro qualcuno, ma è stata fatta nell'interesse esclusivo dei cittadini della Locride che meritano una sanità adeguata e un ospedale dignitoso.

Come promesso ai cittadini di Locri e della Locride continueremo a portare avanti la battaglia in difesa della sanità pubblica perché siamo fermamente convinti che sia prioritario per la Locride salvare l'ospedale, potenziandolo e restituendone la giusta dignità.

Finalmente, dopo sette mesi di attesa e solo grazie all'impegno dell'onorevole Francesco Cannizzaro, si è potuto acquisire la relazione stilata dagli ispettori ministeriali nella ormai lontana ispezione dello scorso dicembre, ispezione richiesta al Ministro della sanità dai sindaci della locride.

Lunedì 23 luglio alle ore 18, presso la Sala Consiliare del Palazzo Municipale della Città di Locri, insieme a Francesco Cannizzaro discuteremo con i Sindaci, sindacati, operatori sanitari e cittadini di quanto emerso dalla relazione ministeriale e su come affrontare il futuro dell'Ospedale della Locride con l'esclusivo obiettivo di ripristinare concrete condizioni di dignità per il presidio ospedaliero oggi, purtroppo, in condizioni assurde ed a serio rischio chiusura".