Reggio Calabria
 

Villa San Giovanni (RC), incontro per il piano comunale di spiaggia

Sono ripresi i lavori per la revisione del piano di spiaggia comunale e, rispettando i tempi, questo dovrebbe essere l'ultimo anno di attesa e il 2019 saluterà l'avvio di uno strumento fondamentale per la città. Il sindaco Giovanni Siclari unitamente all'assessore Pietro Caminiti, la consigliera Liz Ciccarello e il consigliere Giovanni Imbesi hanno incontrato le associazioni con il supporto tecnico dell'Architetto Erminio Bruno, per ripartire con i focus. All'incontro, al quale ha preso parte anche parte della minoranza nella figura del consigliere Cristian Aragona, erano presenti Pino Cartella presidente Marinai D'Italia, per l'associazione socio culturale "Caccia e Pesca" Salvatore Pardeo, per l'associazione sportiva dilettantistica "Scilla e Cariddi" Rosario Annino, per l'associazione "la Madonnina" di Cannitello Scopelliti Ignazio, per l'associazione "Coda di Volpe" Domenico Tedesco, per l'associazione culturale i "Diportisti" Alberto Bellantoni e per la "Lega navale" il comandante Domenico Cicco.
Il sindaco ha già fissato due appuntamenti fondamentali per arrivare, nei tempi richiesti, alla redazione del piano che sarà il motore propulsore anche per il turismo villese.
«Sarà messo tutto nero su bianco e a fine agosto presenteremo alle associazioni una bozza – ha dichiarato il primo cittadino - Siamo qui per riprendere il lavoro iniziato con i focus, grazie a una collaborazione necessaria tra amministrazione e associazioni che ci ha consentito di redigere un piano di spiaggia comunale che risponda alle esigenze di tutti. Faremo altre due riunioni nelle prossime due settimane per riguardare, nello specifico, le aree Acciarello-Pezzo e Cannitello-Porticello. In questi incontri faremo il punto e subito dopo agosto, grazie al lavoro dell'Ingegnere Polimeni Vincenzo e dell'Architetto Erminio Bruno (RTP), saremo nella condizione di visionare insieme la prima bozza del piano».

Subito dopo l'intervento del sindaco, i rappresentati delle associazioni hanno aperto un dibattito, per dare spunti di lavoro e possibili modifiche tali da rendere lo strumento efficace e condiviso. Tra le parole chiave dell'incontro: legalità e trasparenza criteri fondamentali richiesti tanto dalle associazioni quanto dall'amministrazione per avere uno strumento che sia rispettoso delle regole. Esistono sicuramente correzioni da apportare e, su questo punto, i presenti hanno il medesimo pensiero e gli incontri che verranno serviranno per perfezionare tecnicamente il piano esistente.
«Riprendiamo questo percorso che è iniziato nel 2016 – ha dichiarato la Ciccarello – molto costruttivo. Sono contenta del lavoro fatto insieme quando Giovanni Siclari era vicesindaco e oggi da Sindaco sta appoggiando e sostenendo quest'iniziativa. Da questi incontri c'è stato un arricchimento reciproco che ci ha consentito di fare un lavoro enorme non solo dal punto di vista tecnico perché la vostra immensa conoscenza dello Stretto è stata e sarà fondamentale. Questo è un atto di estrema legalità perché abbiamo fatto partecipare i cittadini ai lavori per dare uno strumento che soddisfi tutti».
I rappresentanti delle associazioni hanno, infine, ringraziato e fatto un plauso al sindaco per aver riaperto questa fase di collaborazione per raggiungere l'obiettivo unico fondamentale: l'approvazione di un piano di spiaggia comunale.

L'incontro ha dato modo di esaminare anche altri aspetti relativi alla costa villese come gli interventi per la difesa della costa dall'erosione costiera, la darsena di Pezzo, i campi boe e i lavori del porticciolo turistico.
«Stiamo monitorando i lavori del molo di sottoflutto – ha confermato il sindaco - e, se tutto procede con questi ritmi, entro ottobre sarà consegnato».
Condivisione e apprezzamento tra le parti hanno permesso di concludere l'incontro in modo proficuo riaprendo un capitolo centrale per la città. Un capitolo che, continuando a lavorare con questa sinergia, darà risultati immediati.