Reggio Calabria
 

Strade del Reggino, U.Di.Con.: “Finalmente dopo tante battaglie qualcosa si muove”

"Sono anni che ci occupiamo della situazione disastrata delle strade in cui versano molte province calabresi – scrive in una nota il Presidente Nazionale dell'U.Di.Con. Denis Nesci – abbiamo fatto diverse segnalazioni alle Istituzioni e ali Enti competenti e, finalmente, dopo anni stiamo raccogliendo i frutti. Hanno iniziato i lavori sulla SP 9, la strada Fabrizia - Laureana, speriamo solo di non dover attendere altrettanti anni per veder iniziare altri lavori su altrettante strade pericolose e ridotte ai minimi termini".

Lo stato in cui versano la maggior parte delle strade calabresi è oggetto di polemica da anni ormai ma, dopo tante segnalazioni, sono iniziati i lavori su alcuni tratti problematici. Ancora non si può parlare di un risultato vincente, ma di un buon inizio.

"Abbiamo accolto segnalazioni di ogni genere per quanto riguarda le strade della Calabria, quelle del reggino in particolare. Abbiamo visto strade sprofondare, cittadini disperati per i numerosi disagi che queste situazioni creavano – continua Nesci - ma oggi ci riteniamo soddisfatti del lavoro svolto dalla nostra associazione che, dopo anni di battaglie continue, ha visto muovere un piccolo passo da parte delle Istituzioni, con la speranza che la camminata duri più tempo possibile. Non saremmo mai arrivati a tutto ciò se le amministrazioni competenti avessero provveduto ad effettuare la manutenzione ordinaria a tempo debito – conclude Nesci - continueremo a monitorare la situazione in modo tale da non lasciare che i cittadini calabresi rischino la vita a causa dell'assenza della sicurezza stradale".