Reggio Calabria
 

Reggio, D’Ascoli (FI): “Raccolta differenziata in atto sta creando danni alla salute dei cittadini e all’immagine della città”

"Nella Città di Reggio Calabria, ed in particolare nel " Centro Storico di Reggio Calabria, vi sono delle criticità in materia di rifiuti e sulla raccolta differenziata che vanno con urgenza risolti, come bene già evidenziato anche da Nuccio Pizzimenti, dirigente del Coordinamento Provinciale Enti - Locali di Forza Italia, Città Metropolitana di Reggio Calabria, e dal Gruppo Consiliare al Comune".
È quanto afferma Giuseppe D'Ascoli consigliere comunale di Forza Italia al Comune di Reggio Calabria.

L'esponente di Forza Italia incalza: "Sulla raccolta differenziata è necessario creare un servizio efficiente che punta a realizzare un'immagine positiva della Città nella dimensione dell'igiene urbana, fornendo soluzioni pratiche ed innovative e condivise sulle procedure da seguire in merito alla raccolta differenziata nella Città, con l'applicazione delle buone pratiche sperimentate dalle Città più evolute, pertanto la soluzione intrapresa dall'Amministrazione Comunale per la raccolta differenziata andrebbe ulteriormente migliorata per eliminare le criticità esistenti, che riguardano anche le condizioni dei tempi di ritiro della raccolta rifiuti depositati sui marciapiedi affianco ai portoni delle abitazioni".
Giuseppe D'Ascoli sostiene che: "Bene ha fatto Nuccio Pizzimenti a redigere La proposta "Idea Progetto Raccolta DifferenziAMOla 2.0" che presenteremo a breve al Comune, che mira a costruire un'immagine positiva della Città nella dimensione dell'igiene urbana, fornendo soluzioni innovative e condivise sulle procedure da seguire in merito alla raccolta differenziata, in particolare nel "Centro Storico" del Comune di Reggio Calabria".
D'Ascoli Conclude: "L'indicazione di un solo orario per il deposito dei mastelli e le buste dei rifiuti "entro le ore 21", comporta che per 24 ore si crei nell'area interessata un deposito di rifiuti, che attirano altri rifiuti, con la relativa sgradita presenza del materiale differenziato (specie quello nelle buste) sul percorso pedonale dei cittadini e dei turisti, trasmettendo un'immagine indecorosa della Città. Altresì vi è il rischio di contaminazioni dei mastelli, in quanto vi sono molti ratti in circolazione, quindi è anche opportuno procedere con urgenza ad effettuare la derattizzazione".