Reggio Calabria
 

Reggio, il 23 maggio al liceo scientifico “L. da Vinci” avvio del percorso di cittadinanza

Si terrà mercoledì 23 maggio alle ore 10:00 presso l'Aula Magna del Liceo scientifico "L. da Vinci" l'avvio del percorso di cittadinanza che, in concomitanza con il 70° della Costituzione Italiana, è stato programmato dopo la firma del Protocollo sottoscritto dal Liceo, rappresentato dalla dirigente scolastica Giuseppina Princi e dal Tribunale di Reggio Calabria, rappresentato dal presidente Mariagrazia Arena. All'incontro interverranno Giuseppina Princi dirigente scolastico del Liceo,il magistrato del Tribunale di Reggio Calabria Antonio Foti e Ornella Pastore che coordina la sezione Misure di prevenzione del Tribunale di Reggio Calabria. L'incontro sarà moderato dalla giornalista Daniela Gangemi. E' prevista la presenza di autorità civili e militari. L'inizio del percorso di cittadinanza è stato fatto coincidere con la data del 23 maggio, giorno in cui ricorre il ventiseiesimo anniversario della strage di Capaci che sarà ricordato con una solenne cerimonia che avrà come momento centrale la commemorazione del sacrificio del magistrato antimafia Giovanni Falcone, di sua moglie Francesca Morvillo e dei tre degli uomini della scorta, gli agenti della Polizia di Stato Rocco Dicillo, Antonio Montinaro e Vito Schifani. Dopo gli interventi si aprirà il dibattito ed i relatori risponderanno alle domande dei ragazzi, coordinati dalle professoresse Mila Lucisano e Federica Orsini. Agli alunni del "Laboratorio di improvvisazione musicale" diretto dal M° Bruno Pugliese e del Coro BeFree, diretto dal M° Marialuisa Fiore, sarà affidata l'esecuzione di alcuni brani ed intermezzi canori, mentre gli studenti del Laboratorio teatrale diretto dal professore Carmelo Cutrupi, reciteranno testi significativi in prosa e in poesia.