Reggio Calabria
 

Reggio, il vicesindaco Neri: “Buon lavoro ai nuovi Rsu eletti, pronti alle nuove sfide che ci attendono”

«Complimenti e auguri di buon lavoro a tutti i Rappresentanti Sindacali Unitari eletti nell'ultima tornata elettorale del Comune di Reggio Calabria ed alle organizzazioni Sindacali. Le elezioni hanno segnato una grande partecipazione da parte dei dipendenti comunali, che hanno espresso le loro preferenze eleggendo una delegazione costituita da soggetti riconosciuti per competenza e professionalità, con i quali, sono certo, faremo un ottimo lavoro». E' quanto dichiara il vicesindaco con delega al Personale del Comune di Reggio Calabria Armando Neri commentando gli esiti della recente consultazione che ha eletto i nuovi Rsu comunali.

«L'elezione dei nuovi Rsu - ha affermato Neri - ci consente di poter contare su rappresentanti dei dipendenti comunali che nell'ambito delle organizzazioni sindacali saranno un riferimento solido per poter sviluppare strategie condivise per ciò che riguarda il comparto del personale e l'applicazione del nuovo contratto collettivo. Tante sono le sfide che ci troveremo davanti ed è importante per l'Amministrazione che ad affrontarle saremo insieme alla grande comunità dei dipendenti, che rappresentano il vero motore trainante della macchina comunale. Oggi va dato merito alle organizzazioni sindacali - ha aggiunto il vicesindaco - che già in sede di delegazione trattante hanno dato prova di grande competenza e professionalità nella trattazione di tutte le prerogative rientranti nella stipula del nuovo contratto decentrato integrativo».

«Altra notizia positiva è che proprio in questi giorni i dipendenti comunali stanno ricevendo in busta paga la Peo 2017, le cui selezioni erano state svolte nei mesi scorsi, e che oggi, secondo gli impegni assunti dall'amministrazione, è arrivata a liquidazione. E' una vicenda importante - ha spiegato ancora Neri - non solo perché si completa il percorso della Peo 2017 ma anche perché l'Amministrazione Falcomatà oggi restituisce la Progressione Economica Orizzontale dopo che nel 2013, l'allora Amministrazione Arena, aveva iscritto a bilancio più di 20 milioni di Peo che erano stati sottratti dalle tasche dei dipendenti innescando in questo modo una vertenza che solo oggi, dopo tante vicissitudini, arriva a giusta conclusione».

«Saniamo quindi una ferita profonda nei rapporti tra l'amministrazione e i dipendenti, che la precedente gestione politica aveva creato per sanare i buchi di bilancio. Noi siamo per sanare il bilancio attraverso corrette politiche economiche e non pesando sulle tasche dei dipendenti, ai quali oggi non restituiamo solamente la Peo, ma restituiamo dignità e merito al lavoro che svolgono. Da assessore al Personale è una piccola grande soddisfazione per me in quanto quello della Peo è un obiettivo al quale avevo puntato fin dall'inizio, dopo la stipula del contratto collettivo decentrato integrativo e per questo ringrazio la Dirigente del Settore Carmen Stracuzza e tutto il personale del Settore risorse umane nonché il settore Segreteria Generale».

«Nei prossimi giorni - ha concluso il vicesindaco - intendo incontrare le organizzazioni sindacali e i nuovi Rappresentanti Sindacali Unitari eletti per instaurare da subito con loro un confronto attivo sui temi che verranno e che riguardano la comunità dei dipendenti del Comune».