Reggio Calabria
 

Reggio, Paris: “Grazie a credibilità produttori musicali calabresi e sinergie territoriali i grandi artisti scelgono la nostra città”

Il 2018 si apre carico di eventi musicali e culturali che il pubblico reggino sta apprezzando, un calendario fitto, tutto sold- out che addirittura nella stessa sera porta a Reggio Calabria artisti del calibro di Massimo Ranieri e Biagio Antonacci. Da qui l'intervento di Nicola Paris, consigliere delegato del sindaco Giuseppe Falcomatà ai Grandi Eventi.

«Prendiamo atto che si è innescato un meccanismo che ormai non conosce vincoli di stagione e che consente alla nostra città di fare il pieno di eventi musicali e culturali di diversa estrazione e che abbracciano un pubblico variegato».

«Accanto a quelle che sono le proposte dell'amministrazione comunale - continua Paris- occorre dare plauso alle tantissime iniziative che sono il frutto della esperienza e della lungimiranza dei produttori e impresari musicali calabresi che sono in grado di rintracciare con credibilità i grandi artisti».

«La credibilità dei produttori musicali calabresi e le sinergie territoriali instaurate – continua Paris- consente oggi ai grandi artisti di scegliere la nostra città e il grande pubblico reggino» .

«Lo stato attuale delle strutture comunali preposte ad accogliere i grandi eventi, dal Teatro Cilea al Palacalafiore, nonché le location all'aperto si sono rivelate di volta in volta all'altezza delle situazioni per manutenzione, cura e logistica» afferma infine Paris.

In conclusione afferma il delegato Paris: «ciò ci consente di sperare di incrementare un flusso di eventi costanti che oltre a dare respiro alla proposta culturale per i reggini e i cittadini dell'area metropolitana, può essere considerato un ottimo viatico a favore della destagionalizzazione turistica. Ringrazio pertanto i promoter e le associazioni che hanno deciso di "investire" sulla nostra città».