Fronte del Palco
 

Vibo, stasera concerto dei due gemelli del pianoforte: Antonia e Francesco Comito

Ambasciatori della Calabria che riesce spesso a porre al centro della sua attenzione anche le chanches artistiche determinate dal successo dei suoi più forti talenti, al ritorno da una fortunata tourneè che li ha visti protagonisti sugli scenari di America ed Europa, tornano di scena, stasera, nella loro città i due gemelli del pianoforte: Antonia e Francesco Comito. Sono attesi per le ore 18, nell'Auditorium dello Spirito Santo di Vibo Valentia per il concerto pianistico della stagione organizzata dal Conservatorio "Fausto Torrefranca" con la collaborazione dell'Ama e del Rotary Club.
Suoneranno musiche di celebrissimi personaggi Johann Sebastian Bach, Federic Chopin, Sergey Rachmaninoff e Modest Mussorgsky, eseguite da entrambi sia da solisti che a quattro mani.
"La loro esibizione – commenta, tra l'altro, Francesco Vinci Presidente del "Fausto Torrefranca" - è destinata a far salire la tensione dell'attesa. Sono ormai due giovani professionisti che elevano il prestigio di una città come Vibo Valentia che anche attraverso queste manifestazioni dimostra di voler mantenere alto il blasone e renderlo competitivo con il resto della regione.
Antonia e Francesco – aggiunge - hanno acquisito la caratura di artisti di fama internazionale e noi non possiamo essere non orgogliosi se è vero che ci rappresentano nei più prestigiosi ed accoglienti teatri delle metropoli italiane ed internazionali".
I due funambolici pianisti vibonesi che hanno perfezionato i primi studi al Conservatorio di Reggio Calabria, sotto la guida del maestro Vincenzo Le Pera, proseguono la loro formazione affidandosi alla bravura di altri maestri di livello internazionale come Leonid Margarius e Piero Rattalino ( Antonia) e lo stesso Leonid Margarius e Natalia Trull, Piero Rattalino e Igor Roma ( Francesco).

L'eccellente talento musicale dei giovani pianisti vibonesi si è manifestato in tenera età ed ha permesso loro di iniziare una intensa camera artistica, esibendosi sia come solisti che come membri di formazione cameristiche in associazioni musicali come "Liszt and Friends"di Roma, "Boccherini open 2014", nella sala concerti dell'Istituto Musicale "Boccherini" di Lucca, alla Filarmonica Laudamo di Messina ed altri palcoscenici.
Provengono da una serie di impegni che li ha condotti anche oltre Oceano.
Francesco a marzo è stato protagonista a San Paolo, in Brasile, di un concerto applauditissimo e organizzato con il patrocinio del governo, mentre Antonia è andata a farsi acclamare nel tempio dei concerti di Londra e subito dopo a Leon in Spagna.
Rientrati in Italia hanno riscosso un brillante successo il 4 maggio scorso a Lucca e l'11 a Parma.
A Lucca, in occasione della tre giorni di kermesse "Lucca classica" Francesco e Antonia si sono esibiti assieme ai più grandi talenti del panorama internazionale, riscuotendo un grande successo di pubblico e di critica.
Grande eco sulla stampa e non soltanto su quella specializzata anche a Parma durante la stagione musicale "Talenti in Pilotta", ideata e coordinata dal noto Maestro Roberto Cappello, tra i più prestigiosi pianisti europei e che ha registrato la partecipazione dei più forti talenti del momento.
Il concerto di domani a Vibo Valentia è sicuramente un appuntamento da non perdere che vedrà gli artisti vibonesi esibirsi dinnanzi al pubblico della propria città.
Ed in prima fila, in poltrona d'onore, ad accoglierli, tra gli altri, ci sarà la loro prima fans, nonna Noemi.