Fronte del Palco
 

Domani concerto del Dyonisius Piano Trio alla Sala Operaia di Guardia Piemontese

Martedì 21 agosto 2018 con inizio alle h 21,30 presso la Sala Operaia alle ore 21,30 promosso congiuntamente da AMA Calabria e dall'Associazione Foyer des Arts avrà luogo, nell'ambito del Festival di Musica da Camera Musicampus Guardia Piemontese 2018 un concerto del DIONYSIUS PIANO TRIO composto da Manuel Arlia, violino – Francesco Valenzisi, violoncello – Daniele Paolillo, pianoforte. La manifestazione, realizzata con il sostegno del MIBAC e della Regione Calabria e la collaborazione di numerosi sostenitori, presenta una giovane formazione composta da valenti strumentisti calabresi che hanno costituito l'ensemble nell'ambito dei corsi di perfezionamento AMA CALABRIA di Lamezia Terme, tenuti dai maestri Roberto Trainini e Alina Komissarova.
 Manuel Arlia, dopo essersi diplomato in violino presso il ConservatorioStanislao Giacomantonio di Cosenza con il massimo dei voti, ha iniziato una brillante attività sia cameristica che come professore d'orchestra perfezionandosi contestualmente con importanti musicisti tra cui Francesco Manara, Giovanni Pelliccia e Bruno Canino. A giugno 2015 è finalista per l'Orchestra Giovanile Luigi Cherubini diretta da Riccardo Muti, con la quale ha partecipato a numerose tournée in Italia, Giappone, Iran, Finlandia, Svizzera, Lettonia, anche in qualità di concertino dei secondi violini. Da febbraio 2018 collabora con l'orchestra del Teatro San Carlo di Napoli. Francesco Valenzisi, dopo essersi diplomato in violoncello con votazione 10 lode et mentionis honoris causa presso il Conservatorio "Fausto Torrefranca" di Vibo Valentia e aver conseguito la laurea di secondo livello con votazione 110 e lode presso il Conservatorio "S. Giacomoantonio" di Cosenza, ha iniziato ancor prima di terminare gli studi una brillante attività di professore d'orchestra.

Si è perfezionato tra gli altri con Gabor Maszaros. Ha fatto parte dell'Orchestra Nazionale dei Conservatori (ONC) e si è esibito come primo violoncello con l'Orchestra della provincia di Catanzaro "Grecia" diretto dal M° Pietrodarchi. Daniele Paolillo, diplomato al Conservatorio "F. Torrefranca" di Vibo Valentia con dieci, lode e menzione, a 16 anni ha vinto il "Premio Nazionale delle Arti", concorso indetto dal MIUR, al Conservatorio "C. Monteverdi" di Bolzano, con Maria Tipo presidente di giuria; a 18 è stato tra i sei semifinalisti del Concorso "J.S.Bach" di Lipsia, e più giovane concorrente di tutto il concorso. Dall'età di 12 anni ha vinto decine di primi premi in numerosi concorsi pianistici nazionali e internazionali. Svolge un'0intensa attività concertistica come solista presso le principali associazioni italiane anche come solista con orchestra. Ha partecipato a masterclasses con Natalia Trull, Franco Medori, Anna Maria Pennella, Anna Maria Cigoli e ottenuto il Diploma con Enrico Pace e Riccardo Risaliti presso l'Accademia di Imola.
Ha conseguito il Diploma Accademico di II livello in Pianoforte presso il Conservatorio "Bruno Maderna" di Cesena col massimo dei voti, lode e menzione.Il programma comprende il Trio n. 30 in Sol maggiore "All'Ongarese" Hob:XV:25 di Franz Joseph Haydn, Trio op. 1 n. 1 in Mib maggiore di Ludwig van Beethoven e il Trio op. 49 in Re minoredi Felix Mendelssohn.