Fronte del Palco
 

Domani Sergio Cammariere a Cirella di Diamante

Tutto pronto nello splendido Teatro dei Ruderi di Cirella Antica a Diamante per il concerto di domani sera di Sergio Cammariere con la sua band, prossimo appuntamento di "Fatti di Musica 2018", la trentaduesima edizione del Festival del live d'autore ideato e diretto da Ruggero Pegna, che presenta in straordinarie location della Calabria alcuni degli spettacoli musicali più attesi dell'anno.

Dopo la prima serie di eventi, tra cui hanno spiccato i concerti di Levante e Noa, lo storico concerto di Caetano Veloso al Parco Archeologico Scolacium, il successo della sezione "Pianoman" con Peter Cincotti, Matthew Lee e Peter Bence all'Arena dello Stretto di Reggio, sono in arrivo i consueti appuntamenti a cavallo di Ferragosto.

In uno dei Teatri all'aperto più belli d'Europa, nel cuore di una delle aree archeologiche più suggestive della Regione, con vista mozzafiato sul Tirreno, Sergio Cammariere sarà accompagnato dai suoi storici musicisti: Amedeo Ariano, batteria, Luca Bulgarelli, contrabbasso, Bruno Marcozzi, percussioni, Daniele Tittarelli, sax. Per lui, è l'unico concerto estivo nella sua Calabria, dove si trova già da qualche giorno. Il concerto inizierà alle 21.30. I biglietti (€ 35 platea numerata, € 25 gradinata) sono disponibili nei punti Ticketone e nelle prevendite abituali (Diamante: Suoni e Ultrasuoni, Cirella: Edicola di Rossella); inoltre saranno disponibili dalle ore 18.30 presso la biglietteria del Teatro.

Nelle due ore di concerto, Cammariere ripercorrerà tutta la storia della sua già ricca discografia, dall'intramontabile hit sanremese "Tutto quello che un uomo", fino ai successi degli ultimi album. Il cantautore crotonese anticiperà anche, in assoluta anteprima, qualche brano del nuovo album di inediti che pubblicherà in autunno.

"Quando nel mio Festival, che lo ha presentato per la prima volta nel 2003, arriva Sergio Cammariere – afferma Ruggero Pegna – le emozioni si moltiplicano, innanzitutto per la raffinatezza della sua musica e la sua grande sensibilità umana e artistica, che ben rappresentano l'immagine più alta della Calabria, dall'arte millenaria, alle contaminazioni magnogreche, alle inestimabili bellezze paesaggistiche, a cominciare dallo splendido mare di cui Sergio è poeta e cantore!".

Dopo il concerto di Sergio Cammariere a Cirella, nuovo trasferimento del Festival in un'altra location incantevole, la centralissima Piazza Duomo di Reggio, per altri due attesissimi appuntamenti unici in Calabria: venerdì 17 agosto l'esplosivo "DYC Tour2018" dei Negrita e domenica 19 agosto il concerto di Roberto Vecchioni.

La band aretina, che presenterà un mega show davvero imponente, sarà premiata come band dell'anno, mentre a Roberto Vecchioni sarà consegnato il Riccio d'Argento, premiodel Festival realizzato da Gerardo Sacco, nella sezione "Miti della musica d'autore italiana". Per i due eventi, la Piazza sarà completamente delimitata e sarà consentito l'accesso all'interno solo ai possessori dei biglietti. Per il concerto del cantautore milanese sarà anche allestita una platea a sedere con posti numerati, che trasformerà Piazza Duomo in un grande teatro all'aperto. Entrambi i concerti sono realizzati in sinergia con il Festival "Alziamo il Sipario" dell' Assessorato alla Cultura del Comune di Reggio, nell'ambito del progetto "Reggio Live Festival".

Dopo la parte estiva, "Fatti di Musica" ripartirà nei giorni 30 novembre e 1 dicembre dal Palacalafiore di località Pentimele con il ritorno a Reggio Calabria, dopo dieci anni, dell'Opera musicale "La Divina Commedia" di Marco Frisina, con la regia di Andrea Ortis, una grande cast e la voce narrante di Giancarlo Giannini. Previsti due spettacoli serali alle ore 21 e due matinée per le scuole alle ore 10.15. La chiusura di "Fatti di Musica 2018" è affidata al Musical originale Flashdance: 1 dicembre al Teatro Rendano di Cosenza, 4/5 dicembre al Teatro Politeama di Catanzaro e 7/8 dicembre al Teatro Cilea di Reggio Calabria.

Come ogni anno, sono diverse le interazioni e collaborazioni con altri Festival della Regione, con i Comuni ospitanti e l'Assessorato Regionale alla Cultura nell'ambito dei Grandi Festival Internazionali storicizzati.