Crotone
 

Nave incagliata nel Crotonese: finanzieri salvano neonato intrappolato

guardia di finanza aeronavaleI finanzieri della Sezione operativa navale di Crotone hanno salvato un bimbo di pochi mesi e la madre, rimasti intrappolati nella barca incagliatasi a Torre Melissa con 51 migranti a bordo. I militari sono intervenuti per partecipare alle operazioni connesse allo sbarco dei migranti, coadiuvando l'attivita' dei carabinieri e l'assistenza altruistica prestata da alcuni cittadini. I militari, udendo il pianto di un bambino proveniente dallo scafo rovesciato dell'imbarcazione, si sono spinti nella risacca marina, e, nonostante le cattive condizioni meteorologiche, sono riusciti a raggiungere la donna ed il piccolo rimasti imprigionati nella barca e non in grado di fuoriuscirvi senza un aiuto esterno.

La donna e il piccolo sono stati quindi accompagnati, assieme agli altri 49 sbarcati, per le operazioni di assistenza e identificazione nel Centro di accoglienza Sant'Anna di Isola Capo Rizzuto.