Crotone
 

Il Comitato Aeroporto di Crotone: “Scalo aperto ma senza alcun volo, siamo isolati”

crotone aeroportonuova500"Dire che siamo amareggiati per le continue bugie che ci vengono propinate è dir poco. Non ci sono parole per descrivere ciò che si può provare quando si constata che i voli Ryanair dall'aeroporto Pitagora siano stati già messi in vendita ma soltanto dal primo aprile 2019. L'inverno come faremo? Dove sono quelle promesse di continuità dei voli dallo scalo di Crotone?". Lo sostiene, in una nota, il comitato Cittadino Aeroporto Crotone. "Tanti proclami negli ultimi giorni - prosegue la nota - sono volati nell'etere ma il sito di Ryanair ci mostra la realtà. Ad oggi, dal 28 ottobre l'aeroporto di Crotone pur essendo operativo non vedrà partire alcun aereo di linea per i cittadini. Saremo nuovamente isolati. Un territorio senza treni a lunga percorrenza, senza strade e senza aerei, destinato ad una lenta agonia senza alcuna cura. La nostra rabbia aumenta, soprattutto, pensando al supporto economico che la Sacal ha chiesto al territorio di 3.240.000 euro. Pagheremo per qualcosa che avremo un domani salvo ulteriori cambiamenti. Questo comportamento è inaccettabile da parte di Sacal che si era impegnata a rilanciare lo scalo crotonese partecipando al bando nazionale trentennale ma ancor più inaccettabile è il comportamento di una classe politica che altera la realtà vissuta dai cittadini". "Siamo stati presi in giro - dice ancora il Comitato - da chi dovrebbe difendere i nostri diritti e farci sentire cittadini. Il presidente della Regione Gerardo Mario Oliverio insieme al presidente della Sacal, con le loro parole contraddette dalla realtà, feriscono il nostro sentirci cittadini calabresi. Cambieremo questo modo di far politica, questa politica che ignora le necessità dei cittadini verrà fatta decollare presto in modo che non faccia più ritorno".