Crotone
 

Lo spettacolo "L'uomo è forte" arriva a Crotone

Dopo il grande successo dell'anteprima nazionale al Teatro "Francesco Cilea" di Reggio Calabria e della replica di Locri, arriva a Crotone "L'uomo è forte", liberamente tratto dall'omonimo romanzo di Corrado Alvaro. Lo spettacolo teatrale sarà proposto da Officine Jonike Arti, giovedì 24 maggio, alle 21, nel suggestivo scenario del Museo Pitagora, all'interno del Parco Pignera.
Una location importante per un testo che per la prima volta è stato traposto per il teatro, sorprendendo il pubblico per la modernità e l'universalità dei temi trattati, che hanno anticipato di 10 anni il capolavoro di Orwell, "1984".
Il romanzo distopico di Alvaro, scritto nel 1938, intreccia una storia d'amore con quella di un paese uscito da una guerra civile ed in cui il regime dominante cerca di tenere tutto sotto controllo, con lo spauracchio ed il timore di una controrivoluzione: tutti sono monitorati e considerati ipotetici oggetti di sospetto ed indagine.

Un testo che stupisce per la sua forza, per la capacità visionaria. Una forza che diventa visibile grazie all'intenso lavoro realizzato dalla Compagnia, con la regia di Americo Melchionda, che ha curato anche l'adattamento insieme a Maria Milasi ed Emanuele Milasi. Melchionda è anche interprete in scena, insieme a Maria Milasi - nei panni dei due protagonisti, Dale e Barbara - ed a Kristina Mravcova (nei ruoli di Segretaria - Inquisitore - Infermiera ), Marco Silani (Direttore - Inquisitore), Andrea Puglisi (Intellettuale - Isidoro - Inquisitore), Benedetta Nicoletti (Inquisitore), per una produzione che vede un cast artistico e tecnico quasi interamente calabrese.
Una sfida creativa importante e riuscita, quella della trasposizione e dell'adattamento teatrale, che Officine Jonike Arti si è posta e che nasce dal desiderio della stessa compagnia di continuare a veicolare l'opera dello scrittore, anche rappresentando quei testi che, pur non essendo stati scritti per il teatro, hanno una singolare potenzialità di messinscena, per personaggi e storie trattate.

La replica di Crotone è proposta nell'ambito del Circuito Teatrale "Distribuzione Teatro Centro Calabria", con la direzione artistica dell'Associazione Culturale Porta Cenere.