Crotone
 

Crotone, la Calabrodental ottiene la “Menzione d’Onore” al 25mo Congresso Nazionale della CDUO

Nella suggestiva cornice dell'hotel Parco dei Principi di Roma, dal 12 al 14 Aprile 2018, si è svolto il 25mo Congresso Nazionale della CDUO, la Conferenza permanente che rappresenta tutti i docenti universitari delle diverse Scuole di Odontoiatria presenti sul territorio nazionale.

L'evento culturale è ormai giunto al suo quarto di secolo, e si è svolto sotto la autorevole presidenza della Prof.ssa Antonella Polimeni: il congresso rappresenta un appuntamento tradizionale per i docenti accademici ed i professionisti del settore, raccogliendo consensi sia per la qualità delle relazioni orali, sia per l'innovatività delle ricerche presentate dalle numerose Scuole di Odontoiatria che partecipano attraverso la presentazione dei propri lavori di ricerca, sotto forma di poster scientifici.

Quest'anno la Calabrodental, struttura sanitaria di eccellenza diretta dal Dott. Massimo Marrelli, ha partecipato all'evento presentando due ricerche, entrambe svolte in collaborazione con il team della Scuola di Odontoiatria della Università "Federico II" di Napoli, presieduta dal prof. Sandro Rengo, e con il team del Tecnologica Research Institute, diretto dal Dott. Marco Tatullo.

Le due ricerche sono state incentrate sui temi della riparazione e della rigenerazione della polpa dentale e dei tessuti ossei che circondano il dente compromesso. In particolare, la prima relazione è stata presentata dal Prof. Gianrico Spagnuolo, della "Federico II" di Napoli, ed ha descritto le caratteristiche fenotipiche (una sorta di "carta di identità") delle cellule staminali presenti nella polpa dentale, indicando come utilizzare queste preziose cellule nella gestione delle patologie endodontiche; la seconda relazione, presentata dal Dott. Marco Tatullo, Direttore Scientifico del Tecnologica Research Institute, che rappresenta il polo di ricerca del Gruppo Marrelli, ha descritto un modello sperimentale innovativo che sfrutta le proprietà di alcuni derivati del Gingseng, radice dalle note capacità antiossidanti, e delle cellule staminali autologhe, per rigenerare i grossi difetti ossei intorno alla radice di denti necrotici: proprio quest'ultima ricerca ha avuto il riconoscimento della "Menzione d'Onore" da parte della commissione accademica, ricevendo il plauso dei commissari i quali hanno apprezzato il livello qualitativo estremamente elevato della ricerca presentata.

Questo ennesimo tassello si ascrive nel mosaico che vede ormai da anni la Calabrodental e Tecnologica Research Institute tra i più importanti protagonisti della ricerca italiana ed europea; la collaborazione con l'Università "Federico II" di Napoli rappresenta un tangibile esempio di "sinergia virtuosa" tra il mondo accademico e la sanità privata, rappresentando un modello vincente che proseguirà anche nel prossimo Collegio dei Docenti Universitari di Discipline Odontostomatologiche che verrà ospitato proprio a Napoli.

Calabrodental ed il Gruppo Marrelli, come sempre, ci saranno da protagonisti.