Crotone
 

Cirò (Kr): è entrato in funzione il parco eolico Ypsicron

Un introito (variabile) di circa 70 mila euro, derivante dal 2% sul fatturato prodotto più quanto restituirà il calcolo per l'IMU sulla superficie comunale occupata dall'impianto. A tanto ammonta il beneficio economico complessivo che transiterà nelle casse comunali con la messa in funzione del Parco Eolico Ypsicron in funzione da oggi (giovedì 22 marzo).

A darne notizia è il Sindaco Francesco Paletta che stamani, in Località Favara (dove ha sede la sottostazione del Parco), insieme al Parroco Don Matteo Giacobbe, alla presenza della Società Nuova Energia Srl (rappresentata dall'Amministratore Delegato Massimo Calzecchi) e di 60 operatori fra ingegneri e tecnici di tutt'Europa ha partecipato al momento pubblico dell'accensione dell'infrastruttura elettrica (collegata alla centrale in Località San Domenico), da 26 megawatt e con 13 aereo generatori (pale) di 95 metri ciascuno, dislocati lungo la provinciale Cirò-Umbriatico, tra le zone delle Croceminuti, Irto Scuro E Malocretazzo.

Si tratta – ha spiegato il Primo Cittadino incontrando successivamente i cittadini nella Sala Consiliare – di un importante investimento privato per la produzione di energia alternativa ed eco-sostenibile, destinato a produrre un ulteriore contributo di risorse alternative per l'ente da investire nel miglioramento dei servizi per la comunità. La ricerca di risorse extra bilancio – ha concluso Paletta – resta una delle strade che continueremo a percorrere nella consapevolezza, da una parte, di non poter fermare né l'ordinaria amministrazione né tutta la programmazione condivisa con la cittadinanza e, dall'altra, di dover comunque ovviare al sempre più ingestibile taglio di trasferimenti erariali. - (Avv. Lenin MONTESANTO – Comunicazione & Lobbying).