Cosenza
 

L'AGE Jonio Cosentino avvia il tesseramento 2019

Ieri pomeriggio, nella cornice del Palateatro comunale, si è svolto l'incontro promosso dell'Associazione Italiana Genitori (Age) – sezione Jonio cosentino, in occasione del tesseramento per l'anno 2019. Nel corso della serata è stata consegnata una targa commemorativa in ricordo di Stanislao Acri, Daria Olivo e del loro piccolo Pier Emilio, soci Age scomparsi l'estate scorsa in un tragico incidente stradale.

All'appuntamento, organizzato con il patrocinio del Comune di Crosia, coordinato dal Responsabile del progetto "Cultura sociale 019, Antonio Iapichino, sono intervenute: l'Assessore comunale alla Cultura, Graziella Guido, per i saluti istituzionali, la pediatra Vittoria Paletta, presidente Age Jonio cosentino e la ginecologa Milena Ferretti. Hanno partecipato, inoltre, Marianna Andreoli e Laura Rizzo, che hanno portato il punto di vista dei genitori. Le conclusioni sono state affidate all'Arcivescovo della Diocesi Rossano-Cariati, Mons. Giuseppe Satriano. L'AGe – ha dichiarato la dottoressa Paletta nel corso della manifestazione – svolge un'importante opera per la formazione dei genitori, negli organismi di partecipazione scolastica, nelle politiche della famiglia e dell'educazione più in generale, con l'obiettivo di promuovere quanto è necessario per il bene dei figli sotto il profilo sociale, culturale, etico, fisico e psicologico Affiancando e sostenendo i genitori nel loro difficile compito educativo. Per questo – ha concluso – è importante che tali eventi vengano promossi e diffusi in maniera capillare, per coinvolgere ed interessare le famiglie.