Cosenza
 

Cassano (Cs), un contributo di 54 mila euro per il completamento dell’acquisto della “Benna dragante” del Canale Stombi

La Commissione Straordinaria del Comune di Cassano All'Ionio, informa che il Dipartimento 6 – Infrastrutture e Lavori Pubblici della Regione Calabria, in riscontro alla richiesta del responsabile del settore lavori pubblici dell'ente sibarita, Ing. Domenico Calabrò, ha proceduto alla riassegnazione di un contributo pari a 54 mila euro, a integrazione del contributo straordinario deliberato in favore del comune di Cassano All'Ionio nell'ambito della Legge di stabilità regionale, pari a 120 mila euro, per il completamento dell'acquisto della "Benna dragante", ovvero il puntone galleggiante con annessi sistemi di movimentazione, centrale idraulica e quant'altro necessario, destinata a eliminare il fenomeno dell'insabbiamento periodico del Canale Stombi e renderlo completamente navigabile favorendo così la portualità interna del Centro Nautico dei Laghi di Sibari. La comunicazione, è stata accolta con soddisfazione dall'organo commissariale, che ha seguito con assiduità e impegno la vicenda e di certo anche dall'Associazione Laghi di Sibari, dalla Lega Navale e dagli stessi utenti della prestigiosa località turistica, fiore all'occhiello del comune di Cassano, in quanto, una volta resa operativa, la "Benna dragante" potrà garantire il disinsabbiamento del canale e la libera circolazione dei natanti da e per il Centro Nautico dei Laghi di Sibari, la "Venezia del Sud", considerato, con i suoi circa 2700 posti barca, il porto turistico più importante del Mediterraneo. Una soluzione, che potrà segnare una svolta all'annosa problematica dell'insabbiamento della foce del Canale Stombi, dando l'avvio a una nuova primavera per il sito turistico e soprattutto per il rilancio della nautica da diporto .