Cosenza
 

Morto Rodolfo Mazzei, titolare del ristorante Exquisitaly

Si e' spento a 54 anni, colpito sabato sera da un malore improvviso in un ristorante davanti ai suoi cari, Rodolfo Mazzei. Imprenditore calabrese nel settore agrituristico e molitorio, avvocato di successo, e proprietario del ristorante e della pizzeria Exquisitaly a Roma, con sede anche alla stazione Termini, oltre che socio di una pluripremiata ditta artigiana nelle Marche, Cioccolata di Bruco a Jesi (Ancona). I funerali si dovrebbero tenere mercoledi' a Roma. Era un profondo appassionato del mondo food, attento alla formazione professionale dei collaboratori nel settore ricettivo e della ristorazione, nonche' un cultore della canzone italiana. Sempre attento alle nuove tendenze gastronomiche e alla convivialita' viveva nella Capitale da anni, ma non trascurava la sua Calabria e l'azienda agricola di famiglia: la Masseria Mazzei - Le Colline del Gelso a Rossano (Cosenza) guidate dalla mamma e dalla sorella, Alessandra. Con la padronanza delle lingue, Rodolfo ne era l'ambasciatore nelle fiere e nei mercati esteri. Attento conoscitore del territorio da Siari a Rossano aveva promosso tra la fine di maggio e inizio di giugno la prima edizione della Festa del grano nella localita' calabra proponendosi di valorizzare la storia del territorio, dei grani antichi e la tradizione della cucina locale. Colpiva, dicono amici e conoscenti, per il suo entusiasmo, per l'energia che metteva in tutte le sue attivita' e per la professionalita' che trasmetteva.