Cosenza
 

Il 28 settembre a Mendicino (Cs) un convegno per creare ricchezza per la filiera della seta…e non solo

Venerdì 28 settembre, alle ore 17.00, presso il Museo Dinamico della Seta di Mendicino, si terrà un convegno sui generis: "La seta in Calabria, un possibile tesoro". L'evento è organizzato da CONFIME – Confederazione delle Imprese del Mediterraneo -, con l'ausilio del Comune di Mendicino, di Ellebi Galleria d'Arte e dell'Associazione Cultura in Voce. Sponsor della manifestazione è il primo portale nazionale di recensioninell'ambito del wedding: Nozzeadvisor.it. "Il convegno, così riferisce il dott. Cribari –manager di CONFIME-, rappresenta un primo step di un processo operativo che mira a creare ricchezza in Calabria. Vogliamo inaugurare una stagione di "fatti", a partire da una delle tante ricchezze della nostra terra, la Seta. Riusciremo a farlo grazie ad una poderosa rete di Relazioni internazionali e di competenze di alto profilo. In particolare abbiamo definito un progetto, che è anche un programma con tempi e azioni ben definiti, finalizzato alla creazione e alla vendita dell'extra-lusso made in Italy in mercati che ne fanno richiesta e che conosciamo molto bene. Creare sviluppo, conclude Cribari, è un processo concettualmente semplice, che ha bisogno però di un network competente e autorevole. Partiamo con la seta, intesa come matrice per eccellenza di abiti e accessori d'abbigliamento di lusso. Pariamo da Mendicino, dal suo Museo che rappresenta una perla della storia artigianale della seta in ambito internazionale, dal suo giovane e illuminato Sindaco, dall'Associazione Erbanetta, che gestisce il Museo, animata da autentica passione per il prodotto e per la terra. Partiamo da una città che detiene un'antichissima tradizione della lavorazione della seta e nella quale esistono i presupposti per inaugurare un percorso di reale sviluppo". Di spicco il parterre dei relatori, dal Maestro Domenico Caruso che discetterà sulla sacralità dei simboli nel tessere, alla stilista/attrice Caterina Misasi, che presenterà una serie inedita di bozzetti di abiti di alta moda, dall'avv. Antonio Russo - Sindaco di Mirto Crosia - che ci delizierà con aneddoti e informazioni che legano la sua Città alla seta a Marilena Sirangelo, gallerista e appassionata esperta d'arte, titolare della centrale galleria d'arte Ellebi di Cosenza, figlia e nipote d'arte, che ci informerà sul ruolo della seta nell'arte contemporanea.

Concluderà il dott. Giampiero Khaled Paladini, presidente di CONFIME, che parlerà del progetto sull'extra-lusso e di Khamgroup, braccio consulenziale e commerciale di CONFIME. La Confederazione delle Imprese del Mediterraneo offre servizi reali e mirati agli imprenditori di qualsiasi settore, per la qual cosa si auspica la presenza variegata di industriali e artigiani. L'Ing. Antonio Palermo, sindaco di Mendicino, porterà i saluti e il coordinamento del Convegno sarà affidato ad Ermanno Cribari.