Cosenza
 

Cassano (Cs), disposto un sopralluogo alle Grotte di Sant’Angelo

La Commissione Straordinaria, informa che dopo la decisione di chiudere per esigenze manutentive segnalate dagli uffici comunali competenti, alle visite turistiche, speleologiche e a tutte le altre attività, le Grotte di Sant'Angelo, a datare già dal 15 settembre scorso fino a nuovo ordine, è stato disposto un sopralluogo effettuato presso il sito archeologico a cura del responsabile del settore urbanistica dell'ente, che ha dato il seguente esito : "Le Grotte di Sant'Angelo sono di origine carsica in cui vi è una elevata umidità per effetto di continui gocciolamenti, per cui gli impianti e le apparecchiature installate sono soggette ad una notevole usura ed un maggiore deterioramento. Pertanto, si rende necessario ed urgente eseguire degli interventi di manutenzione dell'impianto elettrico, con particolare attenzione la verifica dell'impianto di emergenza e dei corpi illuminanti che indicano le vie di fuga in caso di blackout, per permettere il deflusso ordinato dei visitatori. Inoltre, è necessario procedere alla manutenzione straordinaria di tutti i corpi illuminati installati all'interno delle grotte previo verifica di funzionamento, per premettere agli avventori di avere una visione nitida e suggestiva delle grotte e, soprattutto in sicurezza. Infine, è altresì importante procedere alla manutenzione dei sensori e del relativo software installati all'interno delle grotte per monitorare eventuali spostamenti di massi". Pertanto, gli amministratori straordinari del comune di Cassano All'Ionio, consci dell'importanza del sito che con le sue peculiarità, è ritenuto dai ricercatori e dagli esperti di grande valenza scientifica e culturale, nonché per essere divenuto ormai centro di interesse culturale e meta di migliaia di visitatori provenienti da ogni parte d'Italia e dall'estero, ribadiscono che "Lo Stop è tecnico; che si protrarrà per qualche settimana; che nel corso di tale spazio temporale si opererà affinché la fruizione delle Grotte di Sant'Angelo sarà implementata, potenziata e migliorata sotto tutti i profili, sia di legittimità regolamentare che tecnica".