Cosenza
 

A San Giovanni in Fiore su dittatura finanziaria ed effetti nella regione

«Dittatura finanziaria» è il titolo, mutuato dal recente libro dello scrittore Francesco Toscano, del dibattito pubblico organizzato dall'associazione culturale La Voce di Fiore, in programma venerdì 24 agosto alle ore 17,45 presso il bar Modernissimo di San Giovanni in Fiore (Cs). Con lo stesso Toscano, partendo dal suo libro i medici Gianluigi Scaffidi, consigliere di Anaao-Assomed, e Giuseppe Brisinda, primario chirurgo di Crotone, si confronteranno sugli effetti del sistema monetario e del potere finanziario in Calabria, insieme all'economista Paolo De Marco e al giornalista Emiliano Morrone. Modererà il confronto il giornalista Ugo Floro. Si parlerà delle politiche monetarie degli ultimi 25 anni, della sciagurata aziendalizzazione e regionalizzazione della sanità e della progressiva privatizzazione di servizi pubblici essenziali, della subordinazione della politica alla finanza e, di là dalle prossime alleanze per le elezioni regionali, del futuro della Calabria, che più delle altre regioni subisce le conseguenze dei tagli e vincoli imposti dai trattati europei. «Affronteremo – anticipa Morrone, presidente di La Voce di Fiore – argomenti complessi, che oggi sembrano lontani e perfino complottistici a causa della continua semplificazione culturale e politica cui siamo sottoposti come veloci consumatori di notizie, bombardati da un'informazione spesso sensazionalistica che suggestiona, deforma e rende difficile un giudizio obiettivo rispetto alle trasformazioni radicali dello Stato e all'affievolimento dei diritti sociali propagandato come necessario e inevitabile». «L'obiettivo – conclude Morrone – è far capire le vere ragioni della crisi di questo tempo e indicare una prospettiva concreta per il riscatto della Calabria, da cui si emigra, in tanti casi senza ritorno, per motivi di salute, di lavoro e di libertà».