Cosenza
 

Tragedia Gole del Raganello, la Prefettura: "18 persone tratte in salvo"

Cosenza Prefettura 500Sono salite a 18 le persone tratte in salvo oggi dalle Gole del Raganello. Lo ha reso noto la Prefettura di Cosenza. Tra loro una donna che è stata portata in eliambulanza nell'ospedale di Cosenza per problemi di respirazione.

Il gruppo speleologico del Soccorso alpino calabrese si sta organizzando per risalire il corso del torrente Raganello alla ricerca di eventuali superstiti dispersi ed i corpi delle vittime non ancora recuperati. Nelle gole del Raganello, infatti, ci sono vari anfratti e speroni sui quali potrebbero essersi salvati alcuni degli escursionisti che si trovavano nella zona. L'acqua del torrente, intanto, dopo la piena del pomeriggio, sta lentamente calando.

La protezione civile regionale della Calabria sta inviando delle torri faro nelle Gole del Raganello, dove la piena del torrente ha investito un gruppo di escursionisti provocando cinque morti. Le torri faro serviranno ad illuminare la zona durante la notte per proseguire le ricerche di eventuali dispersi e dei corpi delle vittime della tragedia.