Cosenza
 

Un’altra Rogliano scrive al sindaco: “Chi la responsabilità della gestione e manutenzione del campo sportivo ‘Cosimo Zumpano’?”

"Oggi abbiamo inviato tramite PEC al Sindaco e per conoscenza al delegato allo Sport del nostro Comune in merito alla gestione del Campo Sportivo "Cosimo Zumpano" di Rogliano.

Chiediamo, vista la sollecitazione di numerosi cittadini, al primo cittadino di indicare in maniera dettagliata:

· Chi ha la responsabilità amministrativa, di gestione e manutenzione del suddetto terreno di gioco.

· Se sono previsti lavori (vista l'iscrizione della Asd Nuova Rogliano 2016 al Campionato di 1° categoria) di adeguamento e migliorie del Campo Sportivo (pensiamo all'impianto di illuminazione, alla bitumazione della strada di accesso alla Tribuna, all'installazione della recinzione di sicurezza in alcuni punti ed all'installazione della tettoia sulla tribuna)

Ciò al fine di regolamentarne la gestione e consentire a tutte le società sportive operanti sul territorio di disporne per le proprie attività.

Chiediamo inoltre al Sindaco di prodigarsi celermente affinché sia possibile un confronto tra le società stesse per permettere che si giunga ad un accordo tra le parti.

Il calcio a Rogliano ha avuto, dalla nascita della squadra nel 1946, una storia gloriosa e ricca di soddisfazioni.

Il nostro auspicio sarebbe quello di far si che le varie società, nate durante gli ultimi anni, trovino un accordo per far ritornare la Rogliano calcistica sotto un'unica società, la storica Asd Rogliano 1946, per ripetere i successi degli anni 70 ed 80.

Si potrebbe ricreare la famosa e gloriosa Mini Roglianese (per il settore giovanile) fucina di giovani talenti che hanno fatto la fortuna della squadra locale e delle squadre provinciali e Nazionali.

Siamo dell'idea che lo sport debba unire, anzi che potrebbe essere il punto di partenza per costruire un mondo più pulito basato sulla solidarietà e l'onestà, sull'impegno e la costanza, insomma su pochi e sinceri valori da insegnare ai giovani". Lo scrive in una nota "Un'Altra Rogliano".