Cosenza
 

Si amplia la famiglia de "Il Coraggio di Cambiare l'Italia"

Continua ad ampliarsi la famiglia de Il Coraggio di Cambiare l'Italia. Attivato il nuovo dipartimento regionale per la promozione sociale, culturale e delle attività politiche del movimento che sarà guidato dall'avvocato Antonio Abate. Cresce la presenza anche sui territori. Negli ultimi giorni ha iniziato la sua attività, sotto la guida della coordinatrice Angelica Quintieri, il circolo di San Lorenzo del Vallo.

I decreti di nomina, su indicazione della presidenza nazionale, sono stati firmati nei giorni dall'ufficio di presidenza e dal coordinamento provinciale Cosenza de Il Coraggio di Cambiare l'Italia.

Già presidente del Consiglio comunale di Roggiano Gravina, candidato alle regionale del 2014 nella lista di Forza Italia e candidato a sindaco alla scorse amministrative dello scorso 5 giugno, con la lista civica movimentista "Roggiano siamo io", Antonio Abate porta nel movimento la sua esperienza professionale e politica di attivista vicino alla gente. Un curriculum di tutto rispetto che Abate metterà a servizio del CCI con l'impegno di responsabile del dipartimento regionale per la promozione sociale, culturale e delle attività politiche del movimento. Un ruolo cardine e d'impegno determinante in vista degli ormai prossimi impegni che il CCI affronterà in vista dell'apertura del prossimo anno sociale.

Ma Il Coraggio di Cambiare l'Italia è anche e soprattutto partecipazione nei territori. È nato, nei giorni scorsi, infatti, in provincia di Cosenza nel centro di San Loreno del Vallo un nuovo circolo cittadino che sta già raccogliendo consensi e adesioni. A guidarlo è la giovane ed intraprendente Angelica Quintieri. Operatrice socio-sanitaria, mamma e donna impegnata nel sociale e nel volontariato, attiva nella partecipazione alla vita della sua comunità.

Al responsabile del dipartimento per la promozione sociale, culturale e delle attività politiche del movimento, Antonio Abate, e alla coordinatrice cittadina di San Lorenzo del Vallo Angelica Quintieri, gli auguri di buon lavoro della presidenza nazionale, dell'ufficio di presidenza e del coordinamento provinciale del movimento.