Cosenza
 

Perseguita ex fidanzata: arrestato a Empoli 28enne originario di Cosenza

Un 28enne originario di Cosenza è stato arrestato a Empoli (Firenze), dove è domiciliato, per aver perseguitato la sua ex fidanzata a Praia a Mare (Cosenza) alcuni giorni fa. Secondo quanto appreso, il 28enne era stato arrestato il 18 giugno e, nel giudizio per direttissima, era stato scarcerato con la misura del divieto di dimora. Il tribunale di Paola (Cosenza) ha emesso un' ordinanza di custodia cautelare in carcere dopo aver ricostruito nel dettaglio la vicenda. Secondo gli investigatori l'uomo, non accettando la fine della relazione con l' ex, avrebbe molestato la donna a più riprese, minacciandola sotto casa, aggredendo verbalmente la madre di lei e, arrivando a sfondare la porta di ingresso dell'abitazione delle due mettendo tutto a soqquadro. In quell'occasione, le donne, impaurite e minacciate chiesero l'intervento dei carabinieri che hanno arrestato l'uomo che attualmente si trova nel carcere fiorentino di Sollicciano. (Ansa)