Cosenza
 

Lettera aperta di Labdem al segretario del Pd di Rende

Alla cortese attenzione

del Segretario del Circolo del Pd-Rende

Caro Segretario,

Mai come adesso è necessario rilanciare il Pd a Rende, perché la nostra città ha bisogno della nostra presenza, della nostra esperienza e della nostra cultura riformista.

La cronaca ci consegna un partito ingessato, diviso in discussioni interne e difficile da gestire. Crediamo, perciò, che serva uno scatto d'orgoglio.

È necessario riprendere un confronto vero con la cittadinanza rendese.

Occorre, caro segretario, una scelta coraggiosa e lungimirante che, ne siamo certi, si rivelerà vincente: mettersi al lavoro per indire le Primarie del Partito democratico attraverso cui scegliere il candidato sindaco della nostra città. Questa scelta ci darà l'opportunità e l'occasione per ricomporre il quadro interno. Ma, soprattutto, sarà l'occasione per confrontare le varie visioni sul futuro della città direttamente con i cittadini.

Di più: è vitale coinvolgere la nostra comunità e andare oltre i confini dei circoli, che diventano sempre più angusti.

Crediamo che le Primarie del Pd si debbano tenere entro il mese di ottobre: è l'unico modo per preparare e sostenere una campagna elettorale lunga e intensa come quella che sta per iniziare.

Giuseppe Parise

Coordinatore cittadino-Labdem Rende