Cosenza
 

Spezzano Sila (Cs) risponde in massa alla campagna di prevenzione contro i tumori al seno

Mercoledì 16 termina la prima fase della campagna di prevenzione contro i tumori al seno avviata dal Comune di Spezzano Sila in collaborazione con le associazioni Adis Cosenza Onlus e Lilt. . Sostenitori della campagna sono anche l'Associazione "la Terra di Piero" e Ia Amarelli che ha aderito al progetto con la produzione delle scatoline liquirizia in edizione limitata. Il camper in questi giorni è stato letteralmente preso d'assalto dalle donne spezzanesi che hanno aderito con convinzione e responsabilità alla campagna, facendo registrare oltre 100 visite.

"Siamo soddisfatti della risposta che è arrivata dalle donne della nostra comunità- commenta Maria Cristina Guido, presidente della commissione pari opportunità e ideatrice dell'iniziativa – che hanno vinto la naturale ritrosia che noi donne di solito abbiamo quando si tratta di temi così delicati e hanno accolto favorevolmente l'invito alla prevenzione. Dopo la tre giorni spezzanese, il Camper si sposterà a Camigliatello nei giorni 19 e 20 Maggio. Le donne interessate potranno continuare a prenotarsi chiamando al comune. Ringraziamo tutto il personale medico e paramedico, i volontari dell'Adis per l'abnegazione e la disponibilità dimostrate in questi giorni e per la Delicatezza che hanno mostrato con le pazienti". A Camigliatello il camper si troverà presso l'area parcheggia di via Corrado Alvaro. "Alla fine della campagna trarremo un bilancio e lo comunicheremo alla popolazione – afferma il sindaco Salvatore Monaco – ma la partecipazione ci conforta e conferma che abbiamo fornito un servizio essenziale per le nostre concittadine".