Cosenza
 

Nuoto, l'Asd Sport4life sul podio ai master regionali di Cosenza

Qual è il segreto dei veri campioni? Puntare sempre a nuovi traguardi e non darsi mai per vinti. Si è concluso ieri pomeriggio il Master Meeting Città di Cosenza organizzato dalla Federazione Italiana Nuoto - Comitato Regionale Calabria, in collaborazione con l'asd Sport4Life. Un'ondata di 200 nuotatori che ha dato spettacolo tra le corsie dell'impianto cosentino.

In tutte le manifestazioni sportive la classifica di società dipende principalmente dal numero di iscritti delle singole e dalle performance dei propri atleti che, sino alla fine della gara, non sanno se l'impegno e la metodologia di preparazione sono valsi. In questo "gioco di suspense", la Sport4Life allenata da Rocco Furfaro, si è distinta al 2° posto (su 24 società presenti) con soli 24 atleti ed è riuscita nell' impresa, sempre in linea con l'intento della società di privilegiare più la qualità che la quantità, a conquistare un bel bottino di 31 medaglie: 11 ori, 13 argenti e 7 bronzi.

Contento il presidente di Sport4life Carmine Manna, consapevole che il risultato conquistato sia la naturale conseguenza di un lavoro costruito con professionalità, determinazione e dedizione.

Anche stavolta Maria Luisa Iacoe ha battuto il record regionale degli 800 stile libero in vasca lunga e migliora di 4 secondi il suo già record in vasca corta conquistato a febbraio. Ottime posizioni e tempi anche degli altri membri della squadra, considerato che alcuni erano alla loro prima partecipazione ad una competizione così importante oltre al primo esordio in una gara di nuoto.

"Un ringraziamento speciale va a tutto il gruppo di atleti e amici – commenta Giuseppe Bisogno, capitano della squadra – che sotto il comune denominatore di divertimento, partecipazione, allenamenti e attività sociali hanno reso possibile questa impresa. Ringrazio anche il presidente per il suo costante supporto ed il mister per tutti i consigli tecnici".