Cosenza
 

Cosenza, Adisco e Confindustria Giovani insieme per la donazione del cordone ombelicale

"Do-Nato: un donatore moltiplica la vita" è il tema dell'incontro promosso dalla sezione di Cosenza dell'Adisco, associazione donatrici italiane sangue cordone ombelicale in collaborazione, in programma Venerdì 16 Marzo, alle ore 16.00, presso la sede di Confindustria Cosenza.

Un incontro informativo sull'importanza della donazione del cordone ombelicale, ricco di preziose cellule staminali che possono ridare la vita a chi soffre di alcune gravi malattie del sangue, come la leucemia, i linfomi, la talassemia. Ecco perché donare è un gesto d'amore che moltiplica la vita.

L'incontro, che vedrà contributi di esperti, medici e dei vertici dell'associazione regionale e nazionale, non a caso si terrà presso la sede di Confindustria. Suggella, infatti, il sostegno dell'Associazione Giovani di Confindustria per il Sociale che si impegnano con il loro contributo a garantire il trasporto delle preziose sacche di sangue cordonale presso l'unica banca cordonale presente in Calabria, quella di Reggio Calabria.

"Un sostegno concreto, fattivo e non di poco conto che si spera incentiverà la raccolta in Provincia di Cosenza dove, a differenza della città di Reggio Calabria o di altre zone d'Italia, c'è ancora tanto da fare" – spiega la Presidente di Adisco Katia Caloiero, ostetrica presso l'Azienda Ospedaliera di Cosenza.

Il convegno sarà occasione per fornire dati sulla donazione in Calabria e informazioni scientifiche sulla pratica della donazione del sangue cordonale.