Cosenza
 

Cosenza, ecco la seconda edizione della campagna di sensibilizzazione ambientale "Per una Provincia differente"

Si alza il sipariosulla seconda edizionedellacampagna di sensibilizzazioneambientale alla raccoltadifferenziata e al riciclo "per unaProvinciaDifferente" promossa da Alessco, Agenzia Locale per l'Energia e loSviluppoSostenibiledellaProvincia di Cosenza, con il supportodellaProvincia.

La presentazionedelprogettosaràufficializzatanel corso dellaconferenzastampadi domanialleore 12.00nellaSala degliStemmidellaProvincia di Cosenza. Riprende, pertanto, con grande partecipazione, l'attività di formazionechenella prima edizione ha coinvoltooltrequattromilastudenti delle scuoleprimarie e secondarie di primo e secondogradodelterritorio provinciale, impegnati non solo in un percorso info-formativoorganizzatodallo staff ALESSCO sullaraccoltadifferenziata e sulriciclo, ma anche in attivitàludiche e in un concorso di ideefinalizzato alla premiazionedegliistituti più virtuosi con computer portatili e gadget. Accanto al temadellaraccoltadifferenziata, quest'annosarannotrattati anche quelli di prevenzione e riciclo; in particolare, si parlerà di sprecoalimentare e compostaggiodomestico.

L'impegnodellaProvincia e di ALESSCO, dunque, riparte proprio dalle scuole. Con unanuovasfida e unanuovarivoluzione culturale per interiorizzare i principidell'educazioneattraverso il coinvolgimentodeglistudenti- si prevedonoincontrieducativi presso le scuole - e visite guidate a : Rimuseum – Museo per l'Ambientedell'UniversitàdellaCalabria e all'isolaecologica di EcologiaOggi e all'impianto di trattamento di CalabraMaceri. Glistessisarannonuovamenteprotagonistiattividel "Concorso di idee" attraversotredifferentipercorsi: allescuoleprimariesaràaffidata la realizzazionedeldisegno- "Disegna tu la storia"- sultemadellosprecoalimentare; allesecondarie di primo gradospetterà, invece, la prova "Realizza l'intervista", mentreallesecondarie di secondogrado "Crealo spot". Ulterioriinformazioniverrannoresenel corso dellaconferenzastampa.

Il progetto ha, inoltre, previsto, ancorauna volta, unacomunicazionedifferente per gliamministratorilocali e i cittadiniattraversoincontriedeventi. In particolare, la campagnacoinvolgerà le istituzionilocaliattraversodueincontriformativi e la cittadinanzaattraversoquattroeventiculturali, ambientaliedenogastronomici.

Hannopatrocinatol'iniziativa:RegioneCalabria, AnciCalabria, ArpaCal, Rimuseum-Museo per l'Ambiente, Conai, Corepla, Coreve, Comieco, Ricrea, Cial, Cdc RAEE, Conou, EcologiaOggi e CalabraMaceri.

"La culturadelladifferenza fa la differenza - ha dichiaratoneimesiscorsi il presidentedellaProivincia Francesco Iacucci- e la vastainiziativa di sensibilizzazioneambientaledevecontinuarenel segno dellasinergia tra istituzioni e territorio. Il futurodelpianeta è dato dalle giovanigenerazioni e oggi più che mai sono loro i testimonidellabuonariuscitadellamanifestazione".

Tutte le attivitàsvoltenel corso dellacampagna di sensibilizzazione alla raccoltadifferenziata e al riciclosaranno a breviconsultabilisulsitowww.perunaprovinciadifferente.it.