Cosenza
 

Cosenza, per l’Istituto Istruzione Superiore e la comunità Narconon Falco la parola d’ordine è prevenzione

Grande entusiasmo ed interesse da parte di studenti e docenti per la conferenza di prevenzione alle droghe ed all'alcol tenuta ieri dalla comunità Narconon Falco Onlus all'Istituto Istruzione Superiore I.P.S.S.S. "DA VINCI"- I.T.A.S. "NITTI" di Cosenza.

Due ore di approfondito dibattito sull'importante tematica della prevenzione hanno permesso ai 180 ragazzi presenti di interagire con gli operatori della comunità Narconon, accrescendo una maggiore cognizione delle cause che portano all'abuso di droghe e alcol.

Dopo il saluto del Dirigente Scolastico dott. Giorgio Clarizio i presenti hanno ascoltato, con ferdivo interesse, i racconti di chi è caduto nel baratro della droga per poi uscirne definitivamente grazie al percorso riabilitativo svolto con il programma Narconon. Scorci di vita vera, vissuti da chi pensava di aver perso ogni speranza di vivere una vita dignitosa, ma che alla fine hanno potuto salvarsi grazie all'aiuto e la dedizione degli operatori della comunità Narconon. Quello che è emerso dai loro racconti è che dalla tossicodipendenza si può uscire e soprattutto che in questo delicato argomento la parola d'ordine è la prevenzione!

La conferenza di prevenzione tenuta dal sig. Massimo Esposito ha toccato argomenti quali: cos'è la droga; perché una persona ne fa uso; da cosa dipendono assuefazione e dipendenza; qual'è l'interazione della droga con l'organismo e la mente. A tutti i presenti sono state distribuite brochure informative sulla prevenzione e la riabilitazione dalle droghe e dall'alcol.

La conferenza ha riscosso enorme successo, come è stato possibile comprovare dalle tante parole di gradimento degli studenti che a mo' d'esempio, così si sono espressi al termine della conferenza: "dall'incontro di oggi ho imparato che non ha senso rovinarsi con l'uso delle droghe o dell'alcool. E che bisogna aiutare chi è in difficoltà e di non avere vergogna di esporre i propri problemi." "Che la droga non risolve i nostri problemi ma li peggiora. La vita noi la dobbiamo apprezzare così come non dobbiamo cambiarla solo per sembrare più forti degli altri."

Per chi fosse interessato ad organizzare una conferenza di prevenzione può rivolgersi al centro Narconon Falco di Altilia allo 0984.964570 oppure all'indirizzo mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. .