Cosenza
 

A Terranova da Sibari nuova sede comprensoriale di Alternativa Popolare

"Una forza popolare e sociale con un forte radicamento nel Sud che faccia da argine al populismo sempre più dilagante e porti avanti sui territori un progetto di identità politica, di governabilità e capacità amministrativa".

Con queste premesse – in linea con i contenuti emersi nel corso della recente Conferenza programmatica di Alternativa Popolare (AP) con a capo il sottosegretario Antonio Gentile e il Dirigente nazionale di AP, Mario Carelli, annunciano la prossima apertura a Terranova da Sibari della nuova sede comprensoriale del partito (Terranova da Sibari, Tarsia, Spezzano Albanese, San Lorenzo del Vallo).

"Contestualmente – dichiara Massimo Rago, Coordinatore di Laboratorio Politico Popolare – il nostro raggruppamento confluirà in Alternativa Popolare".

Il nuovo scenario politico, e nello specifico del nuovo meccanismo elettorale, apre la possibilità di misurarsi con la propria autonomia su ogni territorio con l'obiettivo di rappresentare quel vasto mondo di centro la cui aspirazione sia garantire la governabilità del Paese e l'uscita dalla crisi attraverso un grande piano di investimenti e lotta alla burocrazia.

Per tutto questo da Terranova ci sarà con un contributo di idee e di squadra, soprattutto grazie all'evidente trazione meridionale del nuovo partito con la prospettiva di nuove occasioni di sviluppo e progresso per questa zona d'Italia con grandi potenzialità lungamente e ingiustamente inespresse.