Cosenza
 

Il Vice Presidente Bartucci rende noti gli interventi previsti dalla Provincia, nel Bilancio 2017, per la Città di Rende

Su iniziativa del Presidente Franco Iacucci si e' svolto, nei giorni scorsi, un incontro nella sede della Provincia con i Consiglieri delegati e i Dirigenti dell'Ente per mettere a punto ed elaborare, in maniera condivisa, lo Schema di Bilancio 2017. Bilancio di Previsione che, dopo un iter piuttosto travagliato, vede la luce grazie al costante lavoro degli Uffici provinciali e all'azione incisiva e determinata che il Presidente Iacucci, insieme ai colleghi dell'UPI (Unione Province Italiane), ha portato avanti nei confronti del Governo centrale ottenendo maggiori risorse finanziarie, che hanno rappresentato una vera boccata d'ossigeno per le casse della Provincia di Cosenza.
In tale occasione, su richiesta del Vice Presidente Mario Bartucci, Consigliere comunale di Rende, si è discusso delle iniziative, di competenza dell'Ente Provincia, che riguardano il territorio rendese da inserire nel prossimo Bilancio provinciale.

--banenr--

Di seguito le dichiarazioni di Mario Bartucci, a margine dell'incontro:
«Ringrazio il Presidente Iacucci, i colleghi Consiglieri delegati e i Dirigenti della Provincia per la disponibilità dimostrata.
Sono stati messi in programma diversi interventi che rientrano nelle competenze dell'Ente e che riguardano la città di Rende, territorio importante dell'area urbana e dell'intera provincia.
In particolare, per la Città di Rende sono stati pianificati:
- interventi sugli edifici scolastici e sulle strade provinciali che richiedono manutenzione ordinaria e straordinaria da diverso tempo, in particolare in Contrada Pietà dove insiste una frana da diversi anni, sulla strada di collegamento Nogiano-S. Ianni-Marano M. e sulla strada provinciale che dallo Scalo porta al Centro storico di Rende;
- interventi nell'ambito del Piano specifico di azione, che comprende la bitumazione delle strade di competenza provinciale ricadenti nel territorio rendese;
- un progetto per migliorare la viabilità nel tratto Surdo-Saporito, dove il traffico e' particolarmente congesto specie in alcune ore della giornata, da realizzare in collaborazione con il comune di Rende;
- recupero di un vecchio progetto di viabilità che interessa, oltre alla Città di Rende, anche Montalto Uffugo e l'Università della Calabria.
A breve richiameremo per un incontro gli Amministratori e i Dirigenti del Comune di Rende, per presentare queste nostre iniziative a favore del territorio rendese e per ascoltare eventuali altre richieste.
La collaborazione fra Istituzioni è fondamentale per portare a termine importanti iniziative a favore dei territori e della popolazioni amministrate».