Cosenza
 

Castrovillari (Cs), Comune si candida ad ospitare un impianto di trattamento della frazione organica

Il Comune di Castrovillari ha trasmesso al Dipartimento Ambiente della Regione- e per conoscenza al Presidente della Regione e all'assessore Regionale competente- la manifestazione d'interesse (votata dal Consiglio comunale nella seduta del tre ottobre scorso solo con l'assenso della maggioranza) a candidare il proprio territorio per localizzarvi un impianto di trattamento della frazione organica proveniente dalla raccolta differenziata porta a porta, con processo di digestione anaerobica, delle frazioni secche differenziate dei rifiuti urbani e di quelli indifferenziati per il recupero dei riparti riciclabili.

Lo ha fatto con una lettera a firma del Sindaco, Domenico Lo Polito il quale nella stessa ha scritto:" L'area da destinare è la zona industriale all'interno della cementeria di Castrovillari, avendo ricevuto assenso di massima da parte della proprietà", e precisando soprattutto, con una conditio sine qua non, che "..sul sito indicato non dovrà essere ubicata alcuna discarica a servizio dell'impianto di selezione oggetto della manifestazione d'interesse, indicata nella deliberazione di Consiglio, ed inoltre non dovrà essere installato alcun termovalorizzatore o inceneritore."

"E' necessario- sottolinea poi in una dichiarazione stampa, ricordando che per tali questioni non basta mai,- fare ancora chiarezza sulle tante inesattezze che circolano in città, si susseguono e si sovrappongono nel circondario: ciò che abbiamo candidato è un ecodistretto per valorizzare i rifiuti domestici con la selezione di quanto è necessario al riuso, riciclo e produzione del metano. E non vogliamo assolutamente - come affermato e richiamato più volte nel Consiglio comunale scorso tra il dibattito intercorso- alcuna discarica e inceneritore. Queste sono condizioni interamente non superabili nel caso dovesse essere presa in considerazione la manifestazione d'interesse."